L'emergenza trasporti in provincia di Frosinone secondo Codici ed il Sen. Ruspandini (video)

L'associazione ed il politico ciociaro chiedono un cambio di passo a vantaggio dei pendolari ciociari

Emergenza trasporti in provincia di Frosinone. Questo il tema della conferenza stampa congiunta tra l’associazione Codici e l’on. Massimo Ruspandini membro della commissione trasporti del Senato. Un momento importante per fare squadra e richiedere alle istituzioni competenti un cambio di passo a vantaggio dei pendolari ciociari costretti, giornalmente, a vere e proprie odissee per raggiungere la Capitale.

Treni adatti e sicuri? 

Il segretario provinciale di CODICI avv. Giammarco Florenzani e il responsabile provinciale con delega ai trasporti l'avvocato Alessandro Milani (video in basso) hanno ribadito la volontà di fare tutto il possibile affinché i cittadini del frusinate possano godere di treni adatti e sicuri: “Il problema principale della divisione passeggeri – ha sottolineato Florenzani – è la mancanza del posto a sedere soprattutto nelle tratte degli orari di punta. I nostri pendolari pur pagando un abbonamento piuttosto oneroso non hanno in cambio un adeguato servizio. Il vero problema è che nella convenzione con Trenitalia non sono previste adeguate sanzioni per la società in caso di disservizi e dunque i reclami non vanno mai a buon fine. 

La mancata convocazione 

Giorni fa abbiamo chiesto un incontro con l’assessore trasporti della Regione Lazio e aspettiamo di essere convocati. Dobbiamo inoltre accelerare sulla linea veloce Frosinone Roma che riteniamo deve essere completata nel corso di questa consiliatura”. Un’infrastruttura che Codici ritiene fondamentale: “La tratta Roma-Frosinone-Cassino dell’alta velocità – ribadisce Milani – è indispensabile per raggiungere la Capitale in minor tempo e aiuterebbe la crescita del territorio ciociaro”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Delusi da Zingaretti" 

Il Senatore Massimo Ruspandini si è da subito attivato per perorare la causa dei pendolari frusinati: “Faremo del tutto – ha detto – per far venire alla luce tutte le problematiche denunciata da Codici e dai cittadini, delle tratte ormai impossibili per i lavoratori ciociari. La mia critica è rivolta in particolare alla Regione Lazio che non difende i nostri territori nonostante le sollecitazioni, siamo molto delusi da Zingaretti. Come membro della commissione trasporti ho chiesto e ottenuto un appuntamento con il Presidente per dare un contributo sensibile ed effettivo a questa causa. Grazie a Codici per lo spazio importante che si è ritagliato nella tutela di consumatori e cittadini”.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Frosinone usa la nostra Partner App gratuita !

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

  • Coronavirus, anche a Valmontone i casi dei positivi raggiungono la doppia cifra

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento