Esperia, trovato il coltello utilizzato da Mario Teoli per uccidere il padre Antonio

L'oggetto era stato abbandonato in un campo adiacente l'abitazione, sotto un albero. A notarlo due donne impegnate nella raccolta delle olive. La lama di 15 centimetri compatibile con i fendenti.

I quattro colpi all'addome che hanno ucciso Antonio Teoli potrebbero essere stati provocati da un coltello trovato abbandonato in un campo, poco lontano dalla casa della mattanza ad Esperia. La lama da 15 centimetri, infatti, potrebbe essere compatibile con i fendenti mortali scagliati da Mario Teoli, figlio del pensionato di sessantotto anni, assassinato il primo agosto scorso. 

Il rinvenimento

A trovare il coltello sono state due donne, residenti in zona e impegnate nella raccolta delle olive in un campo di loro proprietà. Alla vista dell'oggetto, nascosto tra l'erba incolta, ai piedi di un albero, le signore hanno allertato il 112. In pochi minuti dalla caserma dei carabinieri di Pontecorvo è partita una squadra di investigatori che hanno informato la Procura e repertato il coltello. Da quasi quattro mesi, infatti, gli inquirenti erano alla ricerca dell'oggetto tagliente che aveva portato Antonio Teoli alla morte.

Il fatto

L'omicidio del pensionato è maturato in un contesto di forte degrado. Padre e figlio, entrambi sotto effetto di alcol, hanno iniziato a litigare furiosamente. Al culmine dell'alterco, secondo una ricostruzione dei Carabinieri, Mario avrebbe impugnato un oggetto tagliente e aggredito il padre. Poi alla vista del sangue forse riprendendo lucidità, ha chiesto aiuto al 112 ed al 118. Quando i soccorsi sono arrivati nella casa situata alla periferia di Esperia per l'uomo non c'era più nulla da fare. Il figlio, sotto choc, era in giardino. Di quei momenti non ricorda nulla. Mario Teoli è attualmente richiuso nel carcere di Cassino con l'accusa di omicidio preterintenzionale. 

Potrebbe interessarti

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Non è una provincia per turisti, il Sole 24 Ore spedisce la Ciociaria in fondo alla classifica nazionale

  • Alessia Zecchini dal nuovo record del mondo al relax al Serrone

I più letti della settimana

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma, fissati i funerali di Corrado Romoli

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Segni, la città piange il caro Giampaolo Tummolo

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Sora, l'omelia 'sovranista' di don Donato durante la processione di San Rocco (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento