Bastonate alla moglie, arrestato un uomo di Ferentino

La donna, dopo l'ennesimo atto di violenza familiare, ha chiamato i carabinieri che li hanno raggiunti nella loro abitazione a sud di Roma

Come sempre avviene in questi casi più volte il marito padrone un uomo di 58 anni originario di Ferentino e residente da anni nella capitale e che lavorava come tappezziere, ogni volta che la picchiava e chiedeva scusa e la implorava poi di tornare a casa. E lei povera donna ci ricadeva sempre.

Le bastonate

Ma 'l'altra notte non ce l'ha fatta più ed ha chiamato gli agenti del commissariato di Roma ed ha fatto arrestare il marito. L'uomo l'aveva presa a bastonate. Quando i poliziotti sono entrati dentro casa sua, un appartamento ubicato a Pantano alla periferia di Roma sud su via Casilina, la donna era piena di ecchimosi. L'uomo aveva anche un coltello tra le mani.

I problemi con l'alcol

Da anni il tappezziere era ormai alcolizzato e ogni volta che rientrava a casa ubriaco cominciava a dare in escandescenze e colpiva la moglie fino a mandarla in ospedale. Per lungo tempo la donna ha subito angherie e soprusi da parte di questo marito violento. Ma ieri sera per lei c'è stata la liberazione.

L'arresto

L'uomo è finito in carcere con l'accusa di maltrattamenti e percosse. Precedentemente va detto che era stato segnalato anche per maltrattamenti sugli animali. La moglie avrebbe raccontato agli agenti di polizia a che questa sua violenza inaudita si era accentuata dopo un incidente che aveva avuto e che gli  aveva procurato un handicap ad una gamba. Da quel il momento l'uomo non era stato più lui. Per l'uomo di Ferentino si sono spalancate le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento