Ferentino, pronta la nuova aula di informatica plesso Belvedere

"Mercoledì 12 marzo nel plesso di Belvedere, alla presenza del dirigente scolastico, prof.ssa Mara Bufalini, delle insegnanti, dei genitori e del sindaco accompagnato dalla Giunta, è prevista l’apertura di una nuova aula d’informatica dopo gli...

"Mercoledì 12 marzo nel plesso di Belvedere, alla presenza del dirigente scolastico, prof.ssa Mara Bufalini, delle insegnanti, dei genitori e del sindaco accompagnato dalla Giunta, è prevista l’apertura di una nuova aula d’informatica dopo gli interventi necessari con l’obiettivo di creare uno spazio nuovo, sicuro ed efficiente per garantire ai ragazzi l’utilizzo del computer in orario scolastico. Metteremo a disposizione diverse postazioni - spiega in una nota l’assessore alla pubblica istruzione Francesca Collalti -con computer collegati in rete, connessioni e accesso a internet sotto controllo degli insegnanti e a breve partiranno corsi per conoscere meglio le potenzialità d’internet, delle diverse applicazioni di tipo multimediale, uso di strumenti di scrittura e grafica. Anche nel plesso di Colle Silvi è ormai allestita un’aula simile e abbiamo previsto a giorni una cerimonia per la collocazione di una targa con l’intitolazione della scuola a Domenico Salvatori, giustiziato nel 1944 in Albania per essersi rifiutato di collaborare con i nazisti. Inoltre, l’amministrazione comunale con proprie risorse intende assegnare un contributo/borsa di studio agli studenti meritevoli e nel corso dell’ultimo Consiglio comunale è stata approvata la relativa delibera nella convinzione del ruolo primario che la scuola ha nella società.

Il sindaco Antonio Pompeo: L’attenzione che l’Amministrazione comunale rivolge alle problematiche del mondo della scuola, soprattutto per la crescita delle giovani generazioni, è particolarmente avvertita sia dalla Giunta sia dai responsabili dei settori. Per l’inizio di anno scolastico, i plessi sono stati oggetto di manutenzione, interventi che si sono succeduti e ripetuti in questi mesi per evitare, ove possibile, inconvenienti e l’insorgere di emergenze più gravi. Grazie alla collaborazione con le direzioni sono state implementate le attività e le progettualità didattiche, inserite attività in ambito culturale, sportivo, d’integrazione, per sostenere gli alunni e arricchirne le competenze. Abbiamo positivo riscontro dai ragazzi dalla premiazione, qualche giorno indietro, di una giovanissima lettrice tra le più assidue della biblioteca comunale con la passione della lettura, l’interesse per i libri. Nella consapevolezza che un’adeguata formazione è indispensabile per una crescita costruttiva dei nostri ragazzi, ci sentiamo responsabilizzati sia a sostenere le famiglie sia ad avere sempre cura per le strutture scolastiche del nostro territorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento