Fiuggi, scoperta la "baby banda" della bomboletta spray

Si tratta di 5 ragazzini che qualche giorno fa hanno imbrattato con vernice rossa la palazzina sede del 118, un muretto e il tappeto del parco giochi

Si erano divertiti ad imbrattare con scritte e segni vari alcuni luoghi della città termale. Con una bomboletta spray di colore rosso avevano deturpato le mura della palazzina medica di proprietà demaniale, sede del 118 di Fiuggi, il muro di contenimento di un'aiuola ornamentale ed il tappeto antitrauma del parco giochi per bambini Helmstendt. Un gesto vandalico che aveva generato il comprensibile disappunto dei cittadini. Subito allertate le forze dell'ordine che si erano messe sulle loro tracce.

Gli autori dell'atto vandalico

Forse speravano di farla franca, ma a distanza di qualche ora i componenti della "baby banda" sono stati scoperti dai carabinieri di Fiuggi unitamente alla Polizia Locale. Si tratta di cinque ragazzini, tutti studenti e residenti a Fiuggi. Solo un minore è stato deferito in stato di libertà alla competente A.G. Minorile per il reato di “deturpamento ed imbrattamento di cose altrui” in concorso con gli altri quattro minori non imputabili in quanto al di sotto dei 14 anni. Espletate le formalità di rito tutti i ragazzi sono stati affidati ai rispettivi genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Cassinate, nonna Teresa muore di crepacuore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento