Picchiava di continuo la moglie. 39enne ciociaro condannato ad un anno e mezzo di carcere

In questi giorni è arrivata la sentenza di condanna per l'uomo residente a Fiuggi che dopo l'allontanamento dalla famiglia ha continuato a minacciare la donna al telefono

Maltrattamenti in famiglia manovale di 39 anni residente a Fiuggi condannato dai giudici del tribunale di Frosinone ad un anno e sei mesi di reclusione da scontare in carcere. La vicenda che ha  trascinato alla sbarra F.C. che abitava con la moglie nella città termale,risale a qualche tempo fa.

La denuncia

La donna stanca di essere picchiata e minacciata dal marito, tramite i suoi legali difensori Pierluigi Taglienti e Carmela Costanza aveva presentato denuncia alla procura. Per evitare che l'uomo potesse ancora nuocere alla moglie ed ai suoi due bambini che sistematicamente assistevano a scene di violenza, il giudice aveva emanato un provvedimento di divieto  di avvicinarsi alla coniuge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mancato rispetto del divieto e la condanna

Ma quest'ultimo, trasgredendo tale disposizione, era stato arrestato. Successivamente aveva beneficiato dei domiciliari. Tramite telefono aveva continuato a minacciare e ad insultare la donna. Un comportamento che ha fortemente penalizzato il manovale che è stato condannato per il reato di maltrattamenti in famiglia ad un anno e mezzo di carcere. La vittima che si è costituita parte civile ha chiesto un risarcimento danni da quantificarsi in sede civile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento