Beccato mentre rubava in un negozio di telefonia, si dà alla fuga

I carabinieri hanno messo in fuga un ladro mentre era in azione ed hanno recuperato la refurtiva

Nonostante fosse scattato l’allarme stava continuando a rubare all’interno di un negozio di elettronica e telefonia in pieno centro a Fiuggi. Il ladro, però, non aveva fatto i conti con i carabinieri della locale stazione che sono intervenuti in pochi minuti in quanto erano in giro per la città termale in un giro perlustrativo

La fuga in campagna

L’uomo incappucciato appena ha visto i carabinieri ha scavalcato la recinzione ed è scappato nei campi retrostanti non illuminati, abbandonando nel contempo la maggior parte della refurtiva.

La refurtiva recuperata

Sono stati recuperati un P.C. portatile, nr. 42 schede SIM di diversi operatori telefonici, nr. 23 plafoniere e diverso materiale elettronico, del valore complessivo di euro 1.500 circa, il tutto restituito al legittimo proprietario. In pratica il ladro è riuscito ad asportare solo un vecchio telefono cellulare di poco valore, utilizzato dal proprietario come “muletto” sostitutivo e delle schede telefoniche TIM non quantificate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento