Operaio accoltellato da due balordi che lo volevano rapinare

Vittima dell'increscioso episodio che si è verificato ieri in tarda serata in via Selvotta a Frosinone un operaio di 57 anni residente nel capoluogo. L'uomo con ferite all'addome e alle mani si trova ricoverato all'ospedale "Spaziani"

Un operaio di 57 anni è stato accoltellato mercoledì sera in via Selvotta a Frosinone nella parte bassa della città da due balordi in un tentativo di rapina. L'uomo che al momento si trova ricoverato presso il reparto di chirurgia dell'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone ha riportato ferite da taglio sulle mani e all'addome. Fortunatamente si tratta di lesioni molto superficiali che hanno richiesto soltanto alcuni punti di sutura.

L'aggressione

Secondo quanto riportato dalla vittima ai carabinieri intervenuti sul posto, l'uomo stava aspettando un amico nella sua vettura  quando improvvisamente sono sbucati dal buio due soggetti che con un coltello tra le mani gli hanno intimato di consegnargli i portafogli. Alla resistenza dell'operaio i due hanno cominciato a colpirlo con l'arma da taglio. Il 57enne che ha cercato di parare  i colpi con le mani è stato ferito più volte proprio agli arti superiori. 

La fuga

Con tutta probabilità i due malviventi alla vista del sangue si sono dati alla fuga per le campagne limitrofe. L'uomo, ferito, ha camminato lungo la strada per circa un quarto d'ora fino a quando non ha chiesto aiuto alla prima casa che si è trovato sulla sua strada. Immediato l'intervento dei carabinieri che stanno raccogliendo varie testimonianze per risalire agli autori del misfatto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: Pinamonti predica nel deserto. Disastro totale

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, nerazzurri troppo forti

  • Cronaca

    Quattordicenne morto cadendo dal lucernario del suo palazzo, il giudice riapre le indagini

  • Cronaca

    Cassino, coinvolta in un incidente stradale, muore dopo quattro anni di coma

I più letti della settimana

  • Cassino, coniugi presi a martellate: l'arrestato è Alberto Di Cicco (le immagini del luogo dell'aggressione)

  • Cassino, dramma della follia: marito e moglie presi a martellate. Ricoverati con fratture al cranio ed al volto

  • Anagni, il marito imprenditore la costringeva a lavorare nel suo cantiere come manovale

  • Cassino, anziani presi a martellate, parla il figlio: "Vittime di una violenza che lascia senza fiato"

  • Cassino, impiegato comunale stroncato da un malore

  • Anziani presi a martellate, Alberto Di Cicco racconta la sua verità: "Ho prestato 4000 euro al figlio"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento