Blitz al "Casermone", sequestrati cocaina, coltelli e una balestra

La Polizia passa al setaccio anche la zona della stazione ferroviaria di recente teatro di alcuni furti commessi ai danni dei pendolari

Non si ferma l’attività preventiva della squadra volante su tutto il territorio; nella serata di ieri controlli a tappeto nella zona stazione a seguito delle recrudescenza del fenomeno dei reati predatori. Sei gli equipaggi del reparto volanti impiegati nei pressi dello scalo all’arrivo e alla partenza dei numerosi pendolari proprio per garantire loro la massima sicurezza a margine degli ultimi episodi di aggressione registrati nelle recenti settimane,

Droga e armi

I controlli estesi anche all’area del “Casermone” dove sono state effettuate diverse perquisizioni domiciliari. Nell’occasione scovate nell’androne di una scala del plesso 30 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per lo smercio. A casa di un noto pregiudicato sono stati sequestrati 6 coltelli e una balestra.

Una denuncia

Sempre durante l’attività di controllo estesa a tutta la città nelle ore notturne la squadra volante ha proceduto alla denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e resistenza nei confronti di un 35enne.
Lo stesso alla guida di un veicolo per le vie della città aveva rifiutato di essere sottoposto a controllo, prima di risultare positivo all’accertamento alcolemico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento