Cassino: continuano le iniziative di Forza Italia Giovani per dire No allo "Ius Soli!

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO comunicato stampa Coordinamento Forza Italia Giovani Provincia di Frosinone. "Continua l’iniziativa del coordinamento frusinate di Forza Italia Giovani contro il principio dello “Ius Soli” voluto dall’attuale governo.

FROS

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO comunicato stampa Coordinamento Forza Italia Giovani Provincia di Frosinone.

"Continua l’iniziativa del coordinamento frusinate di Forza Italia Giovani contro il principio dello “Ius

Soli” voluto dall’attuale governo.

Nella giornata di ieri si è svolto anche a Cassino il sit-in di protesta per manifestare il dissenso

contro le nuove norme sul riconoscimento della cittadinanza italiana agli stranieri.

All’iniziativa erano presenti l’on. Mario Abbruzzese, il capogruppo consiliare di Forza Italia

Francesco Evangelista, il coordinatore cittadino di Forza Italia Dino Secondino, la coordinatrice

cittadina della consulta femminile Raffaella Martucci, l’esponente del direttivo di Forza Italia Maria

Cristina Gradini, il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani oltre ai ragazzi del neonato

coordinamento cassinate di Forza Italia Giovani.

<<Lo Ius soli – spiega Gianrico Langiano, coordinatore di Forza Italia Giovani di Cassino – è il

diritto che conferisce la cittadinanza italiana a tutti coloro che nascono sul territorio nazionale. Il

nostro movimento giovanile ritiene fondamentale promuovere una informazione capillare

sull'argomento, soprattutto in considerazione del particolare periodo storico che stiamo vivendo.

Quotidianamente arrivano sulle nostre coste centinaia di migranti di cui non sappiamo nulla e

difficilmente riusciremo a reperire informazioni dai paesi di origine; tra loro inoltre ci sono molte

donne in gravidanza.

Noi riteniamo che riconoscere la cittadinanza italiana ai nuovi nascituri, solo in virtù del fatto che

vengano partoriti nel nostro territorio, ci esponga a molteplici pericoli e soprattutto a quello

terroristico, mai così attuale come in queste ultime settimane.

Crediamo fermamente – continua Langiano – che la nuova impostazione normativa per lo Ius soli

metta a serio rischio la nostra sicurezza. I numeri sono preoccupanti, le nuove norme infatti si

applicheranno a ben 127.000 stranieri. Senza creare allarmismi, dobbiamo ricordare però che

anche i terroristi di Parigi erano cittadini Francesi, divenuti tali grazie ad una legge molto simile a

quella approvata in Parlamento.>>

Continua il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani Baglione :<<è di fondamentale importanza

a sensibilizzare la cittadinanza a questa iniziativa di carattere nazionale che stiamo promuovendo

in tutte le città della provincia di Frosinone. La nostra preoccupazione risiede nello svendere la

nostra cittadinanza a coloro che non ne hanno diritto, ricordando il sacrificio di tanti nostri

connazionali che hanno lottato per farci trovare uno Stato democratico e libero>>.

Tutto il movimento giovanile di Forza Italia ha espresso forte preoccupazione per i reali effetti che

la proposta di legge sullo “Ius soli” potrebbe determinare. La loro campagna di informazione e

sensibilizzazione sul territorio provinciale continuerà anche nelle prossime settimane. La prossima

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

tappa è prevista a Sora il prossimo sabato 19 dicembre."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento