Rubano dei condizionatori in piena notte, ma vengono subito arrestati

Il furto è avvenuto verso le due di notte nella zona bassa di Frosinone nei pressi dello Scalo

Speravano che con le tenebre della notte e l’oscurità non venissero scoperti invece sono stati arrestati subito dopo aver commesso un furto all’interno di un noto negozio di termoidraulica nella parte bassa di Frosinone allo scalo.

Intorno alle ore 02,00 della notte tra mercoledì e giovedì 11 luglio è giunta su linea 113 richiesta di intervento nei pressi di un’attività commerciale specializzata nella vendita di materiale termoidraulico. A chiamare la locale sala operativa è la stessa titolare dell’azienda che abitante al piano superiore del locale avverte dei rumori che la insospettiscono tanto da richiedere l’intervento delle volanti.

L’arrivo dei poliziotti

Tempestivo l’intervento delle pattuglie del reparto volanti che in brevissimo tempo sono sul luogo e intercettano due individui, fratelli, entrambi pluripregiudicati, uno 46 enne l’altro 38enne, intenti a fuggire per le vie limitrofe scavalcando una recinzione. Da un’attenta osservazione dei luoghi gli agenti scovano la refurtiva, condizionatori per ambienti che i malviventi avevano abbandonato quando ormai si sono visti braccati.

L’arresto

La proprietaria dell’esercizio commerciale che dopo aver sentito i rumori si era affacciata sul terrazzo dell’abitazione ha riconosciuto inequivocabilmente sia gli autori del furto sia i climatizzatori asportati.   Per i due fratelli residenti nel capoluogo ma con un divieto di dimora dallo stesso capoluogo è scattato l’arresto in flagranza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento