Ecco come agivano tre hacker ciociari trovati con 125 mila euro rubati

I tre sono stati arrestati dagli agenti della polizia postale e delle comunicazioni del Lazio dopo le indagini che hanno fanno scoprire la truffa con il fenomeno del phishing

Tre hacker informatici di Frosinone, due giovani ed un uomo di mezza età, hanno realizzato il colpo della loro vita riuscendo a farsi accreditare sui loro conti correnti oltre 125 mila euro. La truffa è stata scoperta nelle ore scorse nell’ambito della attività investigative volte a contrastare il fenomeno del phishing e della frode informatica dagli agenti del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni del Lazio che hanno arrestato E. M. di 22 anni, M. C. di 28 anni ed E. C. di anni 57,  tutti nativi e residenti nella provincia di Frosinone.

L’operazione e la denuncia

L’operazione è stata avviata a seguito della querela presentata dal responsabile di una società attiva su una piattaforma online che, nel denunciare un’intrusione informatica, ha segnalato di aver fornito le credenziali di accesso al proprio account di vendita, inserite in una pagina “login di accesso” che riproduceva quella originale.

L’ingresso nell’account e gli annunci

Introdottosi nell’account poi, hanno iniziato a pubblicare falsi annunci di vendita di materiale informatico. In questi annunci, particolarmente convenienti, i truffatori modificavano i dati relativi al codice iban sul quale far confluire i proventi illeciti.

L’ingente somma trafugata

Seguendo i trasferimenti del denaro, gli agenti sono riusciti ad intercettare i tre uomini, responsabili della truffa, in provincia di Frosinone mentre tentavano di ritirare denaro contante presso uffici postali della provincia. Sequestrati, nel corso dell’operazione e della perquisizioni 16.000 euro in contanti oltre a conti correnti postali su cui risultano ancora depositati circa 15.000 euro. Si stima che i proventi dell’attività illecita compiuta dalla banda si aggira intorno ai 125.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento