"I piatti sono sporchi", un ristoratore le tira i capelli e la minaccia con un coltello

Il brutto episodio di violenza sul posto di lavoro è avvenuto in un ristorante della parte bassa di Frosinone ed ora l'uomo è finito sotto processo

Non aveva lavato bene i piatti e per questo motivo una donna di 65 anni è stata presa per il capelli e sbattuta per terra dal suo datore di lavoro, un ristoratore di 50 anni che gestisce un locale nella parte bassa del capoluogo ciociaro. Ma non è tutto: l’uomo le avrebbe persino puntato un coltello alla gola.

I fatti

I fatti che hanno portato il ristoratore alla sbarra con l'accusa di minacce e lesioni risalgono a qualche tempo fa, quando la donna, che lavorava come aiuto cuoca nel locale, se l'era visto arrivare in cucina. Il 50enne aveva cominciato ad ispezionare ogni cosa. Ad un certo punto aveva iniziato ad urlare dicendo che meritava di morire perchè i piatti non erano stati lavati a dovere.

La violenza senza senso

E quando la lavoratrice aveva cercato di ribattere l'aveva presa per i capelli e puntandole un coltello alla gola l'aveva sbattuta per terra. In seguito a quella scenata, la donna era stata colta da malore. Non appena aveva avuto la possibilità di riprendersi e di andarsene da quel ristorante, si era recata dall’avvocato Alessandro Loreto per presentare una dettagliata denuncia. Le indagini avviate in tal senso hanno fatto si che  l'uomo finisse sotto processo. L’udienza adesso è stata fissata per il prossimo 2 ottobre. La donna che si è immediatamente licenziata, si è costituita parte civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento