Tutti in piazza a manifestare contro i maltrattamenti sui bambini nella casa famiglia di Frosinone

Ad organizzare la manifestazione dal titolo "I bambini non si toccano" e prevista per martedì alle 17 in piazza Risorgimento il presidente nazionale del movimento "Più Italia" Fabrizio Pignalberi

Una manifestazione per esprimere solidarietà nei confronti delle due bambine vittime di maltrattamenti perpetrati all'interno di una casa famiglia di Frosinone. Organizzata dal presidente nazionale del movimento "Più italia" Fabrizio Pignalberi (foto in basso), la manifestazione dal titolo "I bambini non si toccano" si terrà domani sera alle ore 17 in piazza Risorgimento nel capoluogo ciociaro.

"La casa famiglia  deve essere chiusa"

L'esponente politico chiede alle istituzioni preposte che venga fatta chiarezza al più presto su questa vicenda e che: "la struttura dopo tre casi segnalati di maltrattamenti (l'ultimo salito alla ribalta delle cronache riguarda un bambino che addirittura chiuso in uno sgabuzzino per punizione lsarebbe stato costretto a fare i bisogni nei pantaloni) venga definitivamente chiusa. Da non dimenticare - ha continuato Pignalberi - che in quella casa famiglia nel corso di una perquisizione sono stati trovati anche cibi avariati. Per ogni bambino lo Stato versa 90 euro al giorno. Per mangiare  cibi scaduti?"

Avv. Fabrizio Pignalberi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mamma "coraggio" continua la sua battaglia

Intanto Sabrina Soster, la mamma che da giorni vive sulla panchina ubicata davanti alla struttura perchè il tutore le ha sospeso gli incontri protetti con la sua bambina, questa mattina, accompagnata dal suo legale difensore Sonia Sirizzotti è stata ascoltata dagli investigatori dell'ufficio Minori della questura. La donna ha chiesto di sapere come mai la figlioletta oggi, primo giorno di scuola sia rimastata all'interno della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento