Molestie e disturbi alle persone, denunciato un migrante

Un ventiduenne della Sierra Leone ha importunato una ragazza mostrandole delle immagini hard dal suo smartphone

Molestie e disturbo alle persone. Con questa accusa è stato denunciato ieri dai carabinieri un ventiduenne della Sierra Leone, ospite in un centro di accoglienza ubicato alla periferia del capoluogo. Il giovane, secondo le testimonianze raccolte, si era avvicinato ad una diciannovenne del capoluogo ciociaro cercando un approccio verbale ma, nonostante il netto rifiuto della ragazza, aveva iniziato a seguirla cercando lungo il tragitto di mostrarle dal proprio cellulare immagini di carattere osceno che ritraevano donne nude. La ragazza si era rifugiata all'interno di  un esercizio commerciale ma l’uomo non aveva alcuna intenzione di desistere, così era entrato anche lui nel locale continuando a far vedere alla ragazza il contenuto di quelle foto oscene dal suo cellulare. Il tutto alla presenza dei titolari che hanno chiesto aiuto al centralino dei carabinieri. I militari, che avevano già ricevuto la descrizione del ragazzo, sono riusciti ad individuare subito il giovane, che è stato bloccato ed accompagnato in caserma per accertamenti. Nella memoria del cellulare sono state trovate le foto hard che aveva fatto visionare alla giovane. L'uomo è stato denunciato per i reati già ascritti. Per lui è stata anche avanzata proposta di espulsione dal territorio italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, Amazon apre entro fine anno. Al via le assunzioni, le figure ricercate e le condizioni

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • È Gaetano Bonanni di Segni il ciclista trovato morto sull’Anticolana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento