Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

Si chiamava Marco De Santis era di Torrice ed aveva 42anni. Da informazioni raccolte sembra che si trovasse ricoverato nel nosocomio a causato di una patologia vascolare

Si chiamava Marco De Santis ed aveva 42 anni l'uomo di Torrice precipitato la sera di domenica 14 luglio dal sesto piano dell'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone. Dalle prime informazioni raccolte sembra che si sia trattato di un gesto estremo. Gli agenti di polizia  intervenuti sul posto che hanno avviato le indagini hanno ipotizzato che possa essersi trattato, appunto, di suicidio.

Il ricovero

L'uomo si trovava ricoverato in ospedale a causa di un pregresso ictus che lo aveva costretto a sottoporsi a cure costanti e mirate. E forse proprio il fatto di essersi ammalato aveva scatenato nel 42enne uno stato depressivo. La salma si trova al momento presso l'obitorio del locale ospedale in attesa che il magistrato inquirente dia l'assenso per la sepoltura.  Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a recuperare il corpo.

Lo sgomento dei familiari

I familiari sono sgomenti. Non riescono ancora a capacitarsi che il loro amato Marco possa aver messo in atto un gesto inconsulto. La notizia della morte del 42enne si è allargata a macchia d'olio lasciando l'intera città nella più completa desolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

  • Cassino, muore in ospedale a soli 54 anni dopo due giorni di ricovero: aveva coliche addominali

  • La storia: "Se mio padre è ancora vivo lo debbo ai cardiologi dello Spaziani di Frosinone"

  • Sora-Frosinone-Ceccano, revisione no problem. Scoperto il metodo utilizzato per falsificarle

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento