Prostituta aggredita e rapinata dopo la prestazione per mano di un 28enne

La donna ha fornito tutte le informazioni necessarie per consentire alla Polizia di individuare l'autore del gesto

“Sono stata rapinata”. Questa la voce di una donna che ieri sera ha chiesto aiuto al 113 della questura. La voce femminile diceva di trovarsi in via Armando Vona nel Capoluogo ciociaro. A seguito della segnalazione gli agenti della sezione Volanti sono giunti sul posto. Insieme alla vittima hanno ricostruito l'accaduto. La donna avrebbe raccontato di essere stata aggredita e derubata della borsa dopo la “prestazione lavorativa”. Gli agenti in base alle indicazioni fornite si sono messi subito sulle tracce dell’autore di quell’atto. Sapevano su quale auto fosse fuggito. La ricerca termina due ore dopo, in via Mascagni. Il ragazzo, un 28enne residente dell’hinterland frusinate, è stato accompagnato in questura per gli accertamenti di rito e denunciato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: Pinamonti predica nel deserto. Disastro totale

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, nerazzurri troppo forti

  • Cronaca

    Quattordicenne morto cadendo dal lucernario del suo palazzo, il giudice riapre le indagini

  • Cronaca

    Cassino, coinvolta in un incidente stradale, muore dopo quattro anni di coma

I più letti della settimana

  • Cassino, coniugi presi a martellate: l'arrestato è Alberto Di Cicco (le immagini del luogo dell'aggressione)

  • Cassino, dramma della follia: marito e moglie presi a martellate. Ricoverati con fratture al cranio ed al volto

  • Anagni, il marito imprenditore la costringeva a lavorare nel suo cantiere come manovale

  • Cassino, anziani presi a martellate, parla il figlio: "Vittime di una violenza che lascia senza fiato"

  • Cassino, impiegato comunale stroncato da un malore

  • Anziani presi a martellate, Alberto Di Cicco racconta la sua verità: "Ho prestato 4000 euro al figlio"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento