Esce per fumare una sigaretta e finisce nel fiume. Salvato dai poliziotti

Brutta disavventura per un uomo nel capoluogo ciociaro messo in salvo da dentro il corso del Cosa grazie ad un ragazzo che ha chiamato i soccorsi

Ancora un salvataggio in un corso d’acqua per gli agenti della polizia di Frosinone. Il terzo in pochi giorni dopo quelli dovuti al maltempo. Ma questa volta, però, i temporali e la pioggia non centrano nulla. E’ bastato un attimo di distrazione ed un uomo che stava fumando una sigaretta sulla riva del fiume Cosa, nella parte bassa del capoluogo ciociaro, ha perso l’equilibrio ed è precipitato nelle fredde acque.

La richiesta di auto

L’uomo in preda al panico ha iniziato a strillare ad alta voce ed un giovane che stava transitando in zona lo ha sentito ed ha chiamato la linea di emergenza  113 della Questura.

Il salvataggio

Giunti prontamente sul posto, gli agenti della Squadra Volante , senza esitare, si sono gettati nel fiume ed hanno messo in salvo l’uomo, ormai stremato. Il tempestivo intervento della Polizia di Stato, grazie anche alla collaborazione del cittadino, ha fatto sì che la vicenda non si trasformasse in tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento