La cena è fredda, botte alla badante. Commercialista nei guai

Una brutta storia di violenze domestiche che si ripetevano nel tempo e che a volte diventavano anche violenze sessuali

Botte alla badante che non voleva preparargli la cena, ex commercialista di Frosinone di 75 anni denunciato per maltrattamenti e lesioni. Vittima dell’increscioso episodio che si è verificato nei giorni scorsi in una abitazione del capoluogo ciociaro, una donna di 38 anni originaria del Sud ma trapiantata da anni a Frosinone.

Le botte alla badante

La badante sarebbe stata malmenata dal suo datore di lavoro al punto da dover ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso i quali hanno stilato una prognosi di diciotto giorni. Non era la prima volta, avrebbe dichiarato la vittima all'avvocato Claudia Mancini che ha presentato la denuncia, che il pensionato in preda alla rabbia le mettesse le mani addosso.

Le molestie sessuali

A questo vanno aggiunte le molestie sessuali a cui era costretta a subire e numerosi stipendi non versati da mesi. Quel lavoro le serviva più di ogni altra cosa al mondo, così sopportava ogni cosa. Ma quando l'altra sera l'aveva fatta cadere per terra facendole lo sgambetto e poi l'aveva cominciata a colpire con calci e pugni, non ce l'aveva fatta più e dopo essersi fatta refertare al pronto soccorso aveva fatto scattare la denuncia.

La cena fredda

Tutto era cominciato perché l'uomo aveva trovato la cena fredda e la badante si era rifiutata di cucinare di nuovo perchè era molto tardi e lei a quell'ora voleva soltanto andarsene a letto. Adesso il legale Claudia Mancini sta già preparando tutta la documentazione affinchè l’uomo versi alla sua assistita tutti gli stipendi arretrati. Per quanto riguarda le percosse il commercialista dovrà difendersi nelle sedi opportune.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento