Gallicano, 40enne tenta il suicidio. Salvato in extremis dai carabinieri

Nel tarda serata di ieri un quarantenne romano ha tentato il suicidio ingerendo massicce dosi di farmaci e alcolici; l’uomo, un operaio capitolino angosciato dalla fine di una lunga relazione con la propria compagna, dopo essersi portato con la...

Nel tarda serata di ieri un quarantenne romano ha tentato il suicidio ingerendo massicce dosi di farmaci e alcolici; l’uomo, un operaio capitolino angosciato dalla fine di una lunga relazione con la propria compagna, dopo essersi portato con la sua autovettura nelle campagne

isolate di Gallicano, ha ingerito una intera scatola di medicinali per farla finita. E’ stata la stessa compagna a dare l’allarme al 112 e per cui sono scattate le ricerche nell’intero circondario. Grazie all’intervento della pattuglia della Stazione Carabinieri do Palestrina l’uomo è stato ritrovato in stato di incoscienza all’interno del mezzo dove sono stati rinvenuti altri farmaci delle stesso tipo di quelli ingerito e una bottiglia semivuota di superalcolico. L’uomo si trova tutt’ora ricoverato presso il nosocomio di Palestrina per grave intossicazione da benzodiazepine e alcol, non in pericolo di vita; solo il tempestivo intervento dei militari ha evitato il peggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento