Gallicano-Poli, il Prefetto ordina i lavori sulla provinciale dopo due anni dallo smottamento

La "drammatica " vicenda dello smottamento del costone tufaceo sulla Strada Provinciale Gallicano-Poli al Km. 0+700 sembra ormai giunta al suo epilogo.  Nel Febbraio 2012 avviene lo smottamento del costone tufaceo posto sopra una grotta di...

La "drammatica " vicenda dello smottamento del costone tufaceo sulla Strada Provinciale Gallicano-Poli al Km. 0+700 sembra ormai giunta al suo epilogo. Nel Febbraio 2012 avviene lo smottamento del costone tufaceo posto sopra una grotta di proprietà privata che ne ha provocato il crollo della volta, e dal 20.04.2012 la Provincia di Roma ha emesso l’Ordinanza n. 6/2012 con la quale è stato istituito il senso unico alternato sulla Strada Provinciale Gallicano-Poli al km 0+700 mediante un impianto semaforico.

Inizia così una vertenza giudiziaria tra i proprietari privati e l'Università Agraria che non ha purtroppo avuto una bonaria soluzione alla vertenza, e così da due lunghissimi anni l'intera comunità di Gallicano nel Lazio ha subito notevoli disagi dovuti al pericolo di ulteriori crolli e dalle difficoltà legate al'interruzione del regolare traffico veicolare.

Finalmente con l'intervento del Prefetto della provincia di Roma, in data 30.01.2014, considerata la necessità di eseguire con la massima urgenza i lavori di consolidamento della parete tufacea mediante ditta specializzata e di intervenire immediatamente per la tutela e salvaguardia della sicurezza pubblica, emette l’Ordinanza n. 23336/2014 con la quale diffida i privati e l’ente Università Agraria di Gallicano nel Lazio ad eseguire i lavori di messa in sicurezza del costone tufaceo idonei a far cessare lo stato di pericolo e consentire il ripristino del regolare traffico veicolare.

L'ordinanza specifica che i lavori dovranno essere eseguiti entro 15 giorni (quindici) dal ricevimento della stessa. Non ci rimane che attendere speranzosi l'avvio del cantiere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento