Guidonia,  rapinano mini market fuggono con il registratore di cassa. Arrestati 4 italiani 

- Quattro italiani, tre uomini e una donna, di età compresa tra i 24 ed i 18 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia subito dopo aver rapinato un mini market, gestito da un cittadino del Bangladesh, in via dell’Unione.

- Quattro italiani, tre uomini e una donna, di età compresa tra i 24 ed i 18 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Tenenza di Guidonia subito dopo aver rapinato un mini market, gestito da un cittadino del Bangladesh, in via dell’Unione.

I giovani rapinatori, poco prima della mezzanotte, hanno preso di mira una delle poche attività commerciali ancora aperte. Due sono entrati all’interno del negozio, travisati da sciarpa e cappuccio ed armati di un bastone, hanno minacciato il titolare e si sono impossessandosi del registratore di cassa. Poi sono fuggiti a bordo di un’autovettura, guidata da altri due complici, che fungevano anche da pali, e che li attendevano a poca distanza dal negozio con il motore acceso. Alcuni passanti notata l’azione criminosa ed attirati dalle urla della vittima sono riusciti ad annotare sia la targa che il modello della macchina su cui stavano fuggendo i rapinatori.

Le immediate ricerche diramate dalla centrale operativa dei Carabinieri alla pattuglie in zona ha permesso poco dopo di intercettare e bloccare i 4 rapinatori mentre fuggivano sulla via Tiburtina.

Poco lontano da dove è stata fermata l’autovettura dei malviventi i militari sono riusciti a rinvenire, nascosta dietro un cespuglio sul ciglio della strada, il registratore di cassa con all’interno l’incasso, circa 700 euro mentre, a seguito della perquisizione, all’interno dell’automobile è stato recuperato il bastone utilizzato per compiere la rapina.

I militari stanno accertando se i 4 siano anche i responsabili di una rapina commessa ai danni di un altro fruttivendolo lo scorso 28 dicembre, con le stesse modalità, nel Comune di Marcellina.

fedcastello

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento