Troppo violento l'impatto con il guardrail, ecco com'è morto Roberto Frezza

L'uomo di Alatri era alla guida di un furgone bianco ed il mezzo è andato a scontrarsi violentemente con lo spartitraffico in A1 tra i caselli di Ferentino ed Anagni

Si chiamava Roberto Frezza ed aveva 64 anni l'uomo deceduto ieri sera al km 608 dell'A1 in territorio di Anagni a seguito di un drammatico incidente stradale.Padre di quattro figli, il 64enne che svolgeva il lavoro di imprenditore edile stava facendo ritorno ad Alatri dove abitava quando all'improvviso, per cause che sono ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale intervenuti sul posto, si è andato a scontrare con il suo furgone Fiat Ducati contro il guard rail.

Un impatto terribile

Un impatto terribile che purtroppo non ha dato scampo al conducente. Quando i medici del servizio del 118 sono intervenuti sul posto per Roberto Frezza non c'era più nulla da fare. Ad estrarre il corpo senza vita tra le lamiere contorte dell'auto i vigili del fuoco del comando provinciale i quali sono stati impegnati anche a mettere in sicurezza la strada. Gli agenti della polizia stradale agli ordini del comandante Stefano Macarra hanno provveduto a ricostruire la dinamica dell'incidente.

Le ipotesi sulla causa dell'incidente

Non è escluso che l'uomo possa aver perso il controllo del mezzo perchè colto da malore. La notizia della morte dell'imprenditore ha destato molto scalpore nella collettività alatrense in quanto l'uomo era molto conosciuto. Parenti ed amici si sono stretti intorno ai familiari per dare loro un  poco di conforto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

  • Cassino, il video virale del rapper nigeriano che 'vola' mentre canta le bellezze della città

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento