Ladri di Rolex, arrestate tre persone. Indagine lampo dei Carabinieri

Con un colpo di mano i militari della Compagnia di Cassino e del comando provinciale di Frosinone hanno stanato la donna ammaliatrice e i suoi due complici

Presi. I componenti della banda del Rolex sono stati scoperti, stanati e arrestati dai carabinieri di Cassino a Tor Vergata. Si tratta di due uomini e una donna di origine rumena. I militari del capitano Ivan Mastromanno, comandante della Compagnia e del colonnello Fabio Cagnazzo, comandante provinciale, lo hanno arrestati alle prime luci dell'alba con il coordinamento del magistrato Roberto Bulgarini Nomi della Procura di Cassino. Maggiori dettagli verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa prevista per le 12.

I fatti

In meno di quattro giorni i componenti della banda aveva sfilato, con l'inganno, i Rolex dal polso di 4 professionisti: un imprenditore, un ristoratore, un professionista in pensione e il titolare di una catena di negozi di abbigliamento per un bottino complessivo di oltre ventimila euro. Un altro tentativo è andato fallito. 

La tecnica

Il metodo utilizzato era sempre lo stesso: la donna avvicinava la vittima e con la scusa di chiedere un'informazione riusciva a portare via il prezioso oggetto. La banda, nella giornata di martedì 20, aveva fatto razzia di un orologio ed aveva tentato di rubarne un altro, ma senza riuscirvi.

Il plauso del sindaco D'Alessandro

"Ancora una volta devo sottolineare il magistrale lavoro svolto dai Carabinieri della compagnia di Cassino coordinati dal comandante Ivan Mastromanno, e dal colonnello Fabio Cagnazzo, comandante provinciale dell'arma - dichiara il sindaco Carlo Maria D'Alessandro - nell'operazione che ha portato all'arresto di tre persone. Rivolgo i miei più sinceri ringraziamenti agli uomini e alle donne impegnati quotidianamente nella lotta contro il crimine, per questo ennesimo intervento per la sicurezza della nostra città". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento