Ladro in Comune, arrestato 25enne del capoluogo in flagranza

I poliziotti delle volanti lo hanno “beccato” sul fatto con il viso travisato e portato a disposizione del giudice

Nella decorsa notte, un’unità operativa  della Squadra Volante sta perlustrando la zona alta del capoluogo quando, transitando nei pressi di Piazza VI Dicembre,  sente  un forte rumore proveniente dagli uffici comunali lì ubicati: arrestato il ladro, un 25enne del capoluogo, in flagranza di furto pluriaggravato.

Gli agenti, con l’ausilio di un’altra pattuglia allertata nel frattempo, si avvicinano silenziosamente  allo stabile, introducendosi dalla  porta d’ingresso dell’Ufficio Anagrafe aperta e visibilmente danneggiata.

All’interno del locale  i poliziotti  bloccano subito  il ladro, che stava “operando” con volto travisato da cappuccio.
Scatta la perquisizione personale che da esito positivo: all’interno del marsupio che il malintenzionato aveva a tracollo viene rinvenuto un cacciavite lungo 34 cm utilizzato per le effrazioni presenti sulla porta e sul distributore automatico dallo stesso, oltre a snack lì trafugati e monete di vario taglio.

Condotto in Questura per gli accertamenti di rito, l’uomo, un 25enne frusinate già noto alle Forze dell’Ordine per essersi reso responsabile in passato di reati contro  il patrimonio  ed in materia di stupefacenti, è arrestato dalla Squadra Volante in flagranza di reato pluriaggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento