Lazio Ambiente, Cacciotti: "chiedo consiglio straordinario immediato".

"Insieme al caldo è scoppiato anche il probelma Lazio Ambiente. Mezzi sequestrati dall'autorità giudiziaria, stipendi non pagati, riduzione dell'orario del personale.

Cacciotti PP

"Insieme al caldo è scoppiato anche il probelma Lazio Ambiente. Mezzi sequestrati dall'autorità giudiziaria, stipendi non pagati, riduzione dell'orario del personale.

Abbiamo letto che il sindaco ha scritto al prefetto, ma questo sicuramente non basta. Siamo sicuri che la colpa è tutta di Lazio Ambiente? Chi sta venendo meno è la Regione lazio che ha dismesso le proprie azioni mettendo in difficoltà comuni e cittadini. Ricordo che quando è successo con il Gaia noi ci siamo attivati e abbiamo costretto la Regione a rilevare l'azienda creando Lazio Ambiente. Allora sindaco, ci chiami a manifestare insieme a tutti i sindaci contro la Regione Lazio. Per Colleferro chiedo subito un consiglio straordinario." Così in una nota Mario Cacciotti, vicepresidente consiglio metropolitano di Roma.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento