Si perdono sulla montagna di Morolo, notte di paura per due giovani

I ragazzi, entrambe di 19 anni, sono stati ritrovati questa mattina in buone condizioni. Sin dalla serata di sabato si era mobilitata la macchina dei soccorsi

Da ieri sera vigili del fuoco ed i carabinieri di Anagni erano alla ricerca di due ragazzi di 19 anni che si erano dispersi sui monti a ridosso del comune di Morolo. Per tale  motivo era stato richiesto anche l'ausilio di un elicottero.

Il ritrovamento

Questa mattina intorno alle 11 i due giovani, che si erano allontanati per una escursione sulla montagna, sono stati ritrovati. Sul posto sono giunti anche i medici del 118 che hanno provveduto a sottoporli a visita medica. Le loro condizioni di salute non desterebbero preoccupazione. Fortunatamente le buone condizioni climatiche di questi giorni hanno permesso ai due ragazzi di trascorrere la notte senza soffrire il freddo pungente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Buonasera a tutti, Sono F.G., la persona in questione nell'articolo... sono qui per ribadire le tante balle scritte su questo e gli altri articoli correlati ... ci sono scritte un sacco di caz***e!! Innanzitutto io non ho dato le mie credenziali a nessun ambulatorio ne tantomeno a nessun vigile del fuoco, l'unico ad aver preso i miei dati è stato un carabiniere ... ed adesso mi chiedo come facciano a starci tutte le mie informazioni, età, residenza e luogo di nascita (forse si parliamo di qualche "talpa" ?) E poi io non mi ero perso, bensì avevo poca batteria al telefono e non bevevo acqua dal giorno prima perché ci erano cadute le due bottiglie in un burrone mentre salivamo il giorno prima, così ho pensato, per questioni di sicurezza personale, di farmi recuperare perché sentivo di perdere i sensi e di avere sbandamenti. Il secondo ragazzo, M.T., non ha neanche chiamato nessuno !!! Lui ha continuato a scendere a piedi e ci siamo ritrovati in città ... quindi, secondo norme, ciò che c'è scritto su questo articolo è ILLEGALE, oltre al fatto che qualcuno ha dato i miei dati PERSONALI ad un qualcuno che sta al mio stesso livello civile... ergo giornalisti... ho chiesto soccorso in mattinata, non dalla sera prima come è scritto su articolo, ed abbiamo passato una serenissima notte accampati su un colle con tanto di fuoco e carne in abbondanza. Giornalisti, siete delle FECCE!!!! Vergogna!!! Inoltre non sono stato ne intervistato ne mi sono state chieste le credenziali, ripeto, l'unico a cui ho dato i documenti ed ho alzato la felpa per far vedere i graffi sul braccio è stato un carabiniere !!!! Ora come fanno a sapere i giornalisti che avevo "escoriazioni" sulle braccia ? Vergogna alla stampa!!! Vergogna allo stato italiano!!!!!!! Vergogna alle talpe!!!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Ferentino, gravissimo incidente stradale, perde la vita un centauro ventottenne

  • Cronaca

    Giuliano di Roma, botte alla madre, avvocato denuncia il padre per lesioni

  • Attualità

    Maltempo per Pasquetta: l'allerta meteo della protezione civile

  • Cronaca

    Piedimonte San Germano, lutto cittadino e vigili del fuoco per l' addio al piccolo Gabriel

I più letti della settimana

  • Piedimonte, il piccolo Gabriel strangolato dalla madre: arrestata per omicidio (foto e video)

  • Omicidio del piccolo Gabriel, a dicembre venne trovato nudo in strada dai passanti (video)

  • Piedimonte San Germano, muore bimbo di 2 anni e mezzo. Interrogata la madre (foto e video)

  • Pontecorvo-Cassino, violento scontro tra tir in autostrada. Due persone ferite e decine di agnelli morti (foto)

  • Piedimonte San Germano, arrestato il padre del piccolo Gabriel (foto e video)

  • Valmontone, violento scontro in pieno centro. Ferita la moglie di Alessio Cerci ed un motociclista (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento