Omicidio Gabriel, il geologo della Procura sulla 'scena del crimine' per analizzare erba e terra

Gli accertamenti serviranno a capire se Nicola Feroleto, padre del bimbo assassinato, abbia detto la verità. I campioni prelevati saranno comparati con il materiale rinvenuto nell'auto dell'uomo.

La geologa Giovanna Sacchi è il consulente della Procura che dovrà esaminare erba e terra rinvenuti sulle ruote dell'auto di Nicola Feroleto, padre del piccolo Gabriel assassinato a soli ventotto mesi dalla madre, e anche sugli abiti indossati da Donatella Di Bona nel momento dell'omicidio.

Le sconvolgenti parole della vicina di casa

Un atto importante ed essenziale quello voluto dal magistrato titolare della delicata inchiesta, il sostituto procuratore Valentina Maisto. I prelievi sulla 'scena del crimine' - quindi nel campo dove sarebbe avvenuto l'atroce delitto e nell'abitazione della donna dove successivamente avrebbe portato il piccolo oramai esanime - sono stati effettuati subito dopo il conferimento dell'incarico ed alla presenza dei Carabinieri del Reparto Operativo Provinciale e dei periti di parte.

Le immagini del luogo della tragedia

Le indagini proseguono senza sosta per cercare di capire se al momento dell'uccisione di Gabriel, come ha raccontato Donatella Di Bona durante i vari interrogatori, fosse realmente presente il padre del bambino oppure se lo stesso, come Nicola Feroleto ripete da un mese, sia andato via prima della tragedia.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

  • Sora, attestato di merito al finanziere Luciano Alfano, stroncato da un infarto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Incendio Mecoris, i capannoni contenevano quintali di rifiuti indifferenziati

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Tragedia sfiorata in A1, auto della Polizia si ribalta dopo un tamponamento (foto)

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento