Omicidio nell'asilo della Magliana, la vittima sequestrò un imprenditore ciociaro

Andrea Gioacchini, ucciso a colpi di pistola, nel 2014 venne arrestato dai Carabinieri insieme a Tamara Pisnoli, ex moglie del giocatore De Rossi. Picchiarono a sangue e minacciarono di morte un giovane di Cervaro titolare di un'azienda a Roma.

Foto Ansa

E' stato colpito ed ucciso con diversi colpi di pistola mentre era in macchina, davanti l'asilo frequentato dalle figlie nel quartiere Magliana a Roma. Andrea Gioacchini, il pregiudicato vittima di un agguato, nel 2014 si rese protagonista di un gravissimo episodio di cronaca che ha visto come vittima un giovane imprenditore ciociaro.

Il fatto

Per otto ore l'uomo dopo essere stato sequestrato e condotto in un appartamento dell'Euro venne torturato, massacrato di botte e minacciato di morte da quattro uomini. Era l'ottobre del 2014 e vittima di quel cruento episodio da arancia meccanica fu un giovane imprenditore di Cervaro. I componenti della banda che lo aveva rapito per un debito non pagato vennero arrestati. Oltre ad Andrea Gioacchini ad essere arrestata fu anche Tamara Pisnoli, ex moglie del calciatore Daniele De Rossi.

Indagine lampo

Un'indagine lampo quella condotta dai carabinieri del Reparto Operativo di Roma in stretta collaborazione con i colleghi di Cassino. Una serie di accertamenti che consentirono agli investigatori di dare un nome ed un volto a chi aveva quasi ucciso di botte un rampante industriale del settore fotovoltaico. Lo stesso, una volta scampato al massacro, riportò ferite talmente gravi da essere costretto all'immobilità per mesi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: Pinamonti predica nel deserto. Disastro totale

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, nerazzurri troppo forti

  • Cronaca

    Quattordicenne morto cadendo dal lucernario del suo palazzo, il giudice riapre le indagini

  • Cronaca

    Cassino, coinvolta in un incidente stradale, muore dopo quattro anni di coma

I più letti della settimana

  • Cassino, coniugi presi a martellate: l'arrestato è Alberto Di Cicco (le immagini del luogo dell'aggressione)

  • Cassino, dramma della follia: marito e moglie presi a martellate. Ricoverati con fratture al cranio ed al volto

  • Anagni, il marito imprenditore la costringeva a lavorare nel suo cantiere come manovale

  • Cassino, anziani presi a martellate, parla il figlio: "Vittime di una violenza che lascia senza fiato"

  • Cassino, impiegato comunale stroncato da un malore

  • Anziani presi a martellate, Alberto Di Cicco racconta la sua verità: "Ho prestato 4000 euro al figlio"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento