Palestrina, la giostra della scifa 2017 la vince Porta San Biagio, ma quante polemiche (Foto e video)

  Di Giancarlo Flavi I quattro giochi per assegnare il Palio di Sant’Agapito a Palestrina ( gioco della Palla- Giostra della Scifa- Tiro alla Fune - Gara della Conca e gara del Fuso) tutti hanno una loro particolarità e una spettacolarità...

 


Di Giancarlo Flavi

I quattro giochi per assegnare il Palio di Sant’Agapito a Palestrina ( gioco della Palla- Giostra della Scifa- Tiro alla Fune - Gara della Conca e gara del Fuso) tutti hanno una loro particolarità e una spettacolarità anche diversa, molto interessante è la Giostra della Scifa che riesce a catalizzare il tifo su tutti i 300 metri del percorso con il Cavaliere che deve infilare tre anelli in velocità. Inoltre, il punteggio di quest'ultima mette sempre in discussione il risultato finale.

Palestrina un cavalieri sta per infilare l'ultimo anello

Una gara davvero singolare perché si parte con anelli di 8 cm di diametro per i quali vengono assegnati 15 punti che raddoppiano poiché la “Porta” (il rione del paese) corre con due cavalieri, per quello di 6 cm di diametro vengono assegnati 30 punti cadauno e invece per il terzo assalto agli anelli di 5 cm di diametro ne vengono assegnati 45 punti. Il tutto per due cavalieri ed ecco perché il risultato finale può essere ribaltato fino al terzo assalto.

Il bello di questo Palio è il fatto che tutte le gare si svolgono nel cuore della città e l’amministrazione comunale per venire incontro alle esigenze della città ha fatto installare due mega schermi nelle due piazze principali per far seguire tutti i giochi.

Questo il punteggio riportato nella Giostra della Scifa 2017 dai vari rioni: il primo che ha conquistato i 4 punti in Palio per l’assegnazione finale del Palio Sant’Agapito , organizzato dal Magistrato del Palio di Sant’Agapito presieduto da Paolo Ponzo, è risultato essere Porta San Biagio che ha totalizzato 285 punti con gli anelli. Secondo Porta San Martino, 3 punti, chet otalizzatio 210 punti; 3° Porta San Cesareo, 2 punti finali, con 145 punti agli anelli infine, Porta San Giacomo, 1 punto, con il totale dei 45 punti con il la giostra della scifa.

Ovviamente, come tutti gli anni non sono mancate le scaramucce finali per l’assegnazione del punteggio di gara, calcolato dagli anelli che si riconsegnano con i Cavalieri che debbono compiere il percorso nel tempo medio stabilito dagli stessi, poiché gli anelli infilati devono essere riconsegnati alla giuria. Su questo fatto si è scatenato il "putiferio" con vibrate proteste dei rioni e degli stessi partecipanti durate qualche minuto (vedi video in alto). Ma il bello della Giostra della Scifa è anche questo. La sera poi tutti in processione fino alla piazza centrale per riprendere con il Tiro alla Fune e la Gara della Conca.

Oggi nel pomeriggio, con inizio alle ore 15,00 sempre sulla stessa pista si disputerà ANNULUM, (Torneo Cavalleresco dello Stato Pontificio a cui parteciperanno i Cavalieri della città del Lazio). In Piazza, lo spettacolo medievale di Roccantica “ Spettacolo di Fuoco” la gara del Fuso e quindi la proclamazione del quartiere vincitore.

Presente a tutti i giochi anche la delegazione francese guidata dal sindaco Anne Pellettie sempre accompagnata dal Sindaco di Palestrina Adolfo De Angelis e da tantissimo pubblico dietro le transenne di sicurezza.



Video Popolari

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento