Pericoloso ed attaccabrighe, arrestato per sicurezza su ordine del Tribunale

Daniele Barroso, un 45enne residente nel Cassinate, condannato per rissa in Spagna, dovrà ora scontare la pena perché nel frattempo ha continuato ad avere un atteggiamento aggressivo

Daniele Barroso

Nonostante la condanna che pendeva sulla sua testa, come una 'Spada di Damocle'', ha continuato ad avere un comportamento rissoso, delinquenziale ed estremamente pericoloso per la collettività. Così pericoloso da indurre il Tribunale a stabilire che venisse arrestato. Per questo motivo i carabinieri della stazione di Sant’Apollinare hanno dato esecuzione all’ordine di espiazione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso nel mese di novembre 2017 dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, nei confronti di Daniele Barroso, 45 anni di Sant'Andrea del Garigliano che deve espiare una pena di 1 anno, 5 mesi e 27 giorni perchè ritenuto responsabile del reato di lesioni, commesso in Spagna nel 2011, dov'è stato giudicato e condannato. La detenzione in Italia è scaturita dopo le numerose segnalazioni all’Autorità Giudiziaria da parte della Stazione di Sant’Apollinare a carico dell’arrestato che si è reso responsabile di numerosi reati, nel 2016 di lesioni, minaccia e furto in danno di un concittadino, nel 2017 di furto aggravato, e minacce nei confronti di un altro frusinate. Il Tribunale di Sorveglianza di Roma, considerando l’inaffidabilità e l’indole aggressiva del 45enne, ha disposto l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento