Piedimonte, fanno spesa all'autogrill con una carta di credito rubata, scoperti e denunciati

I carabinieri hanno individuato e bloccato un uomo ed una donna residenti a Chieti grazie al servizio di sms informativo applicato dalla banca sul telefono della vittima

Hanno fatto acquisti con un bancomat rubato all'interno dell'autogrill di Castrocielo ma sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri della stazione di Piedimonte. A finire nei guai un uomo ed una donna residenti in provincia di Chieti che lo scorso giugno hanno utilizzato una carta di credito rubata nel Cassinate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incastrati dalle videocamere

Le immagini dai sistemi di videoripresa installati nell'autogrill di Castrocielo e presso gli esercizi pubblici utilizzati per gli acquisti hanno permesso ai carabinieri di individuare l’autovettura utilizzata dai due per gli spostamenti. Da qui la denuncia per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento