Pontecorvo, botte e sassi alla mamma ed alla sorella. Arrestato 37enne della zona

Una situazione di violenze familiari che si ripeteva da molto tempo. Le due donne, però nelle ore scorse, hanno trovato la forza di denunciarlo

Botte ed aggressioni violente alla mamma ed alla sorella. Una situazione veramente difficile che andava avanti da molto tempo e per la quale sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Pontecorvo e che ha portato all’arresto di un 37enne della zona.

La rapida ed attenta attività d’indagine dei carabinieri ha permesso di accertare che da anni l’uomo aveva questo tipo di comportamenti violenti nei confronti della madre e della sorella, che molto spesso non hanno denunciato per paura di ritorsioni e nella speranza che prima o poi la cosa si sarebbe risolta. Così non è stato ed all’apice dell’ennesima violenza, hanno trovato il coraggio di denunciare e raccontare tutto ai Carabinieri, in particolare le due donne venivano fatte oggetto di ingiurie, minacce, aggressioni verbali e fisiche, nonché in una circostanza una delle due venne strattonata violentemente e successivamente le veniva lanciata addosso una pietra, tanto da dover ricorrere alle cure mediche.

L’autorità giudiziaria, concordando con le risultanze fornite dai militari, ha emesso quindi la citata misura ed al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento