Pontecorvo, prestigioso riconoscimento per Fabio Imbratta: promosso al grado di tenente colonnello

L'ufficiale dell'Arma, comandante della compagnia dei Carabinieri della città fluviale, si è sempre contraddistinto per correttezza e professionalità

Il comandante Imbratta

Importante riconoscimento per l'ufficiale dei Carabinieri e comandante della Compagnia di Pontecorvo, Fabio Imbratta promosso a grado di tenente colonnello. Il sindaco della città fluviale, Anselmo Rotondo, ha voluto pubblicamente fare gli auguri al comandante Imbratta con una nota stampa: "A nome dell’intera amministrazione comunale e a titolo personale rivolgo le migliori congratulazioni al neo Tenente colonnello Fabio Imbratta comandante della compagnia carabinieri di Pontecorvo. La promozione al valido ufficiale dell’arma é giunta in questi giorni, ciò ci inorgoglisce perché, a seguito dei tanti risultati ottenuti, è avvenuta da comandante dei carabinieri di Pontecorvo. Auguriamo al tenente colonnello Imbratta, uomo delle istituzioni e dal grande senso di responsabilità, una lunga e gloriosa carriera ai vertici dell’arma”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • Famiglia rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento