Pontecorvo, in città per buttare rifiuti a terra. Multati di 300 euro

Gli agenti diretti dalla comandante Nalli hanno individuato la targa del furgone e sono risaliti al proprietario. La soddisfazione del primo cittadino

La polizia locale di Pontecorvo, nelle ore scorse, ha elevato una sanzione di 300 euro per abbandono illecito di rifiuti su suolo comunale. Il fatto è successo qualche giorno fa quando la polizia locale nel corso di alcuni controlli per prevenire l'abbandono illecito di rifiuti da parte di soggetti non residenti ha ricevuto una segnalazione da parte di un cittadino che aveva appena notato un furgone che stava scaricando rifiuti in località Vetrine. Gli agenti diretti dalla comandante Nalli hanno individuato la targa del furgone e sono risaliti al proprietario il quale è stato multato di 300 euro. 

L'invito del sindaco

"Invito tutti i cittadini dei comuni limitrofi a no non recarsi a Pontecorvo per abbandonare e per depositare dei rifiuti solidi urbani e non. Allo stesso modo invito i cittadini di Pontecorvo a rispettare le regole sul deposito dei rifiuti nei cassonetti e ad usufruire del servizio di raccolta ingombrati". Ha dichiarato il sindaco Anselmo Rotondo 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento