Sospetta intossicazione al pranzo sociale degli anziani, un morto e diversi malori

A perdere la vita è stato Sossio Celli di Ripi, padre dell'ex sindaco Gianni trasportato in ospedale con dolori di stomaco e difficoltà respiratorie. Stessi sintomi per tanti altri commensali. Indagine di Carabinieri ed Asl

Un morto e diverse persone ricoverate in ospedale per una sospetta intossicazione. Questo il bilancio di quanto accaduto a Ripi nel sud della provincia di Frosinone. A perdere la vita è stato Sossio Celli, 87 anni e padre dell'ex sindaco Gianni. L'uomo, unitamente ad altre 300 persone tutte over sessanta, ha preso parte al pranzo di Natale che ogni anno l'Amministrazione Comunale organizzata nel centro polifunzionale.

Il malori dal pomeriggio di domenica

Le pietanze sono state preparate da una ditta di catering che ha vinto la gara d'appalto. I malori sono iniziati nel primo pomeriggio di domenica e molti sono i presenti che hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso di Frosinone. Sossio Celli non è riuscito a superare una violenta crisi respiratoria.

La denuncia

I familiari hanno sporto denuncia e sulla vicenda stanno ora indagando i Carabinieri e l'Asl, ufficio igiene e profilassi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento