Roma, a Termini due carabinieri liberi dal servizio arrestano ladro di valigie aveva appena rubato il trolley ad un turista straniero

Due Carabinieri, liberi dal servizio e in abiti civili,  effettivi al Nucleo Scalo Termini di Roma, questa notte, all’interno della stazione ferroviaria, hanno arrestato un cittadino marocchino di 28 anni, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo...

Due Carabinieri, liberi dal servizio e in abiti civili, effettivi al Nucleo Scalo Termini di Roma, questa notte, all’interno della stazione ferroviaria, hanno arrestato un cittadino marocchino di 28 anni, con l’accusa di furto aggravato. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ha avvicinato un turista straniero che era in attesa di un treno e approfittando di un attimo di distrazione, gli ha rubato il trolley per poi dileguarsi. Sfortunatamente per lui, proprio in quel momento sono transitati i due Carabinieri in borghese che lo hanno notato e immediatamente bloccato.

Arrestato il 28enne è stato accompagnato in caserma dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. I militari hanno recuperato anche il trolley che è stato riconsegnato al turista.

GARBATELLA – RAPINARONO UN’ANZIANA SIGNORA E AGGREDIRONO IL MARITO CHE LA SOCCORSE.CARABINIERI FERMANO DUE NOMADI MINORENNI.

Ieri pomeriggio, in via Alessandra Macinghi Strozzi, i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due cittadini romeni, 15enni, nullafacenti e senza fissa dimora, già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina impropria in concorso. I militari a conclusione di serrate indagini hanno raccolto nei loro confronti elementi di colpevolezza in merito ad una rapina, perpetrata lo scorso 23 agosto, ai danni di una pensionata 78enne.

I militari hanno accertato che i due, in via Passino, poco dopo le otto del mattino, aggredirono e fecero cadere a terra l’anziana signora, le strapparono dal collo due catenine in oro e nella circostanza aggredirono anche il marito della vittima intervenuto in soccorso e fecero perdere le loro tracce.

I due colpevoli dopo il fermo sono stati anche riconosciuti senza ombra di dubbio dalla vittima. La refurtiva non è stata rinvenuta ma i due sono stati portati in caserma e successivamente condotti presso il centro di prima accoglienza di Roma Virginia Agnelli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

PIAZZA PIO XI – CARABINIERI DENUNCIANO 4 PERSONE PER POSSESSO DI CHIAVI ALTERATE E GRIMALDELLI.

I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, hanno denunciato a piede libero 4 uomini, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli in concorso. I militari, la scorsa notte, in piazza Pio XI, hanno fermato un auto sospetta con a bordo 4 persone, un italiano di 57 anni, un albanese di 32, un macedone di 31 ed un cittadino del Kosovo di 22, tutti nullafacenti e con precedenti penali. L’auto su cui viaggiavano è risultata sprovvista di copertura assicurativa e quindi sottoposta a sequestro amministrativo, i 3 stranieri sono risultati invece irregolari sul territorio nazionale ed inoltre i fermati non hanno fornito valide motivazioni sulla loro presenza nella zona. A seguito della perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto un paio di spadini rudimentali per serrature che sono stati sequestrati. I 4 sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

LADRO D’APPARTAMENTO ARRESTATO DAI CARABINIERI.

IL PROPRIETARIO, CHE ERA FUORI CASA, E’ STATO ALLERTATO DALL’ALLARME COLLEGATO AL CELLULARE E HA CHIAMATO IL 112.

Grazie all’allarme collegato al cellulare e al provvidenziale intervento di una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro, questa notte, si è sventato un furto in appartamento. I fatti: verso le due e trenta circa, il proprietario di un appartamento di via Ettore Romagnoli, un 41enne romano che al momento era fuori dall’abitazione, è stato allertato dall’allarme di furto collegato al suo cellulare che segnalava la presenza di un ladro in casa. Immediatamente l’uomo ha chiamato il 112, così sul posto è arrivata una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato il ladro sul fatto. In manette è finito un 59enne cittadino romano, con precedenti. Il ladro arrestato dai Carabinieri, è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo e dovrà rispondere di tentato furto aggravato in abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento