Diventa padre e per la gioia smarrisce la borsa con 3 mila euro ed un diamante per la bimba, ritrovata dalla polizia

All'interno vi erano i regali fatti dai parenti per la nascita della sua primogenita. Lo smarrimento che ha visto protagonista un uomo del frusinate è avvenuto all'ospedale Villa San Pietro di Roma

Appena appresa la notizia della nascita della sua bimba un uomo, proveniente dalla provincia di Frosinone, si è precipitato all’ospedale Villa San Pietro a Roma per abbracciarla e stare vicino alla moglie. Nelle ore scorse l’uomo, euforico per la nascita della bambina che è una primogenita, era andato in ospedale in compagnia di amici e parenti ed aveva parcheggiato la propria autovettura all’interno della struttura.

Per l’occasione – come riportato da romatoday.it - aveva ricevuto in regalo 3 mila euro in contanti nonché una collana con diamante, tutto custodito all’interno di una borsa. Nel pomeriggio, aveva ripreso l’auto per andare a comprare in farmacia il primo “ciuccio” per la piccola e, mentre era per strada, si era accorto di non avere più con sé la borsa contenente i regali.

A quel punto, preso dal panico, non sapendo cosa fare, aveva deciso di andare presso il vicino Commissariato di Polizia “Flaminio Nuovo”, diretto da Massimo Fiore, chiedendo aiuto. I poliziotti si sono attivati immediatamente ed hanno inviato presso l’ospedale la volante di zona. Gli Agenti, grazie ad una scrupolosa attività di indagine, hanno scoperto che la borsa con tutti regali della piccola, era stata rinvenuta dal custode del parcheggio che l’aveva conservata e quindi l’hanno restituita al legittimo proprietario.

Per approfondimenti Romatoday.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento