Roma, immobilizzano e derubano 39enne: arrestati

A Roma, due ladri immobilizzano e derubano un 39enne. Provano a fuggire all’arrivo dei Carabinieri. Gli agenti del nucleo operativo della Compagnia Roma San PietroDue hanno arrestato due italiani, di 38 e 47 anni.

A Roma, due ladri immobilizzano e derubano un 39enne. Provano a fuggire all’arrivo dei Carabinieri. Gli agenti del nucleo operativo della Compagnia Roma San PietroDue hanno arrestato due italiani, di 38 e 47 anni.

Entrambi con precedenti penali, sono stati bloccati con l'accusa di concorso in rapina e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è avvenuto in via Giolitti, nei pressi della stazione Roma Termini. Hanno avvicinato un 39enne romano con una scusa. Dopo averlo immobilizzato, lo hanno derubato. Hanno sottratto denaro e lo smartphone dell’uomo prima di darsi alla fuga. L’episodio non è passato inosservato. Una pattuglia dei Carabinieri transitava in zona e ha inseguito i rapinatori. I ladri sono stati raggiunti dagli agenti. Sono stati bloccati e ammanettati. Entrambi accompagnati in caserma, rimangono in attesa del rito direttissimo. La refurtiva recuperata dai Carabinieri è stata subito riconsegnata alla vittima. Dunque, la stazione Termini continua a essere considerata tappa fondamentale per i ladri, ma l’aumento dei controlli fa sì che molti di questi furti vengano repressi.

Francesco Crudo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Sora, incidente all'alba, distrutta la fontana di piazza Garibaldi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento