Roma, imprese, unirete: uno sguardo sul futuro con industria 4.0 e le start-up piu innovative

9 giugno -  dalle ore 15 Palazzo dei Congressi dell' Eur Piazza John Kennedy, 1, Roma. L' Industria 4.0 gioca un ruolo fondamentale nel rilancio della manifattura, che continua ad essere il motore dell'economia italiana.

Naurizio Stirpe

9 giugno - dalle ore 15 Palazzo dei Congressi dell' Eur Piazza John Kennedy, 1, Roma. L' Industria 4.0 gioca un ruolo fondamentale nel rilancio della manifattura, che continua ad essere il motore dell'economia italiana. L'industria del futuro dovrà essere un'industria innovativa, sostenibile e interconnessa, con nuove reti di imprese fondate su innovazione, filiere allargate e integrazione tra produzione, servizi e manifattura. Ma per realizzare questo modello serve una moderna politica industriale che in Italia ancora manca.

Di questo e dello stato dell'arte della digitalizzazione della nostra manifattura, si discuterà durante il Convegno "Industria Intelligente: la quarta rivoluzione è già iniziata", in programma il prossimo 9 giugno alle ore 15, nell'ambito di Unirete, presso il Palazzo dei Congressi dell' Eur. Ne discuteranno insieme, moderati da Nicola Porro, Maurizio Stirpe Presidente di Unindustria, Guido Fabiani Assessore alle attività Produttive della Regione Lazio, Ennio Lucarelli Presidente di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici. Sarà l'occasione per fare il punto sulla percezione dell'innovazione in atto, sulla conoscenza e l'utilizzo di Information Technology sul territorio, sulle opportunità offerte dalle politiche europee e sulle opportunità della rete dei nuovi Innovation Hub regionali. Per dare evidenza alle migliori best practices di manifattura intelligente, ci saranno anche le testimonianze di prestigiose aziende che illustreranno casi concreti di "Industria 4.0" Altro tema centrale di Unirete il rapporto tra start-up, industria e manifattura, per capire come le nuove tecnologie, a partire dalle app, possono diventare una risorsa abituale anche per imprese tradizionali. Unindustria è infatti da sempre attiva nel sostenere l'innovazione, i talenti del territorio e rafforzare le sinergie tra le imprese del Lazio e le startup. Al termine del convegno, si terrà la fase finale della terza edizione del "Premio Unirsi per l'impresa", una competizione nata per favorire l'incontro tra le startup e le eccellenze del territorio nell'ottica dello sviluppo di potenziali partnership industriali, commerciali e finanziarie. Alle startup con il progetto più innovativo verrà assegnato un premio del valore di 10mila euro. Inoltre, nell'ambito del "Premio Unirsi per l'impresa" Gala Lab attribuirà il Premio Speciale Gala Lab, del controvalore di 30.000 euro, ad una start-up con forti contenuti di innovatività, selezionata tra le 10 finaliste che parteciperanno alla Fase finale del Premio. Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Area Media Relations di Unindustria (tel.06-84499526-456-372 cell. 345-4898537 - 345-4898499 - 345-0581682 ) Twitter: @NewsUnindustria

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento