Roma, in Prati arrestato ladro scoperto durante un borseggio colpisce la vittima al volto con un pugno

I Carabinieri della Stazione di Roma Prati hanno arrestato un cittadino tunisino, di 48 anni, senza fissa dimora nella Capitale e con precedenti, con l’accusa di rapina impropria.

I Carabinieri della Stazione di Roma Prati hanno arrestato un cittadino tunisino, di 48 anni, senza fissa dimora nella Capitale e con precedenti, con l’accusa di rapina impropria.

A bordo del bus ATAC Linea 301, l’uomo ha rubato un portafogli e quando la vittima, un 75enne romano, ha tentato di reagire lo ha colpito con un pugno al volto.

Sceso dal bus, il ladro ha tentato di fuggire in via Marcantonio Colonna dove però è stato bloccato dai Carabinieri che stavano transitando, allertati da alcuni passeggeri del bus.

I militari hanno portato l’arrestato in caserma, dove lo hanno trattenuto in attesa del rito direttissimo.

La vittima, a cui è stato riconsegnato il portafogli, non ha riportato ferite e non ha richiesto cure mediche.

Ieri pomeriggio, al termine di una specifica attività di controllo del territorio, mirata a contrastare ogni forma di illegalità, nei quartieri, Quadraro, Torpignattara e Appio, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato 3 persone.

Un 47enne romano e un cittadino 39enne del Bangladesh, sono stati arrestati perché sorpresi a cedere dosi di sostanza stupefacente ad alcuni giovani. Nel corso delle perquisizioni svolte presso i loro domicili sono state sequestrate svariate dosi di cocaina e pasticche di Ya-Ba già pronte per la vendita.

Un cittadino tunisino 29enne, che da un controllo alla banca dati è risultato destinatario di un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Roma, per il reato di rapina e per questo è stato arrestato ed associato presso il carcere Regina Coeli.

fedcastello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento