Roma, messi i sigilli e sospensa attività ad un bar del centro

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese hanno notificato un provvedimento di sospensione dell’autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, in base all’articolo 100 del T.U.L.P.S., per 5 giorni, a carico di un bar di via...

CENTRO chiusura bar (3)

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese hanno notificato un provvedimento di sospensione dell’autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande, in base all’articolo 100 del T.U.L.P.S., per 5 giorni, a carico di un bar di via Vittorio Emanuele II.

I militari hanno notificato il provvedimento al titolare dell’esercizio pubblico, un romano di 56 anni, e successivamente hanno posto i sigilli al locale.

Tale provvedimento è stato emesso nei giorni scorsi dal Questore di Roma a seguito della richiesta avanzata dagli stessi Carabinieri della Stazione Roma Piazza Farnese che nel corso dei controlli agli esercizi pubblici avevano riscontrato più volte la presenza di persone pregiudicate all’interno del bar e invitato il titolare a rispettare le norme in materia di pubblica sicurezza.

ROMA – DISTRAGGONO EDICOLANTE PER RAPINARLO. ARRESTATI DAI CARABINIERI DUE ROMENI.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato, per concorso in rapina impropria, due cittadini romeni, di 28 e 26 anni, nullafacenti e senza fissa dimora, già noti alle forze dell’ordine.

I due hanno rapinato l’incasso al titolare di un’edicola ubicata in viale Manzoni, all’incrocio con via Santa Croce in Gerusalemme. Aiutati da due complici, al momento ancora ignoti, con uno stratagemma, hanno richiamato all’esterno dell’edicola il titolare che è stato rapinato del denaro contante presente in cassa, circa 200 euro, per poi darsi alla fuga.

I militari in transito sulla via, attivati dalla vittima, hanno raggiunto i due rapinatori dopo un breve inseguimento. I due stranieri per garantirsi nuovamente la fuga hanno strattonato e spintonato i militari.

Dopo l’arresto sono stati condotti in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere condotti nella mattina odierna presso le aule del Tribunale di Roma per il rito direttissimo.

La refurtiva recuperata interamente dai militari e stata riconsegnata all’edicolante.

Potrebbe interessarti

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Non è una provincia per turisti, il Sole 24 Ore spedisce la Ciociaria in fondo alla classifica nazionale

I più letti della settimana

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma, fissati i funerali di Corrado Romoli

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Segni, la città piange il caro Giampaolo Tummolo

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Sora, l'omelia 'sovranista' di don Donato durante la processione di San Rocco (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento