Roma Monte Mario, due arresti per estorsione: chiedevano 200 euro per restituire lo smartphone

A Roma, zona Monte Mario, ci sono stati due arresti per estorsione. Una coppia di romeni chiedeva 200 euro alla propria vittima per restituirle lo smartphone. Dopo averglielo rubato, erano disposti a ridarglielo sotto pagamento di una cospicua...

A Roma, zona Monte Mario, ci sono stati due arresti per estorsione. Una coppia di romeni chiedeva 200 euro alla propria vittima per restituirle lo smartphone. Dopo averglielo rubato, erano disposti a ridarglielo sotto pagamento di una cospicua somma di denaro.

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario hanno arrestato una coppia di romeni. Lui, incensurato di 31 anni, lei 39enne già nota alle forze dell’ordine. Entrambi sono stati arrestati con le accuse di estorsione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. I due avevano contattato una ragazza romana di 25 anni chiedendole 200 euro per riavere lo smartphone che le era stato rubato la era del 31 dicembre scorso. La vittima ha informato i Carabinieri, si è presentata all’appuntamento concordato con i ladri e ha consegnato il denaro. Dopo lo scambio, le forze dell’ordine – appostate per verificare quanto stava avvenendo – sono intervenute per bloccare i due. Ne è nata una colluttazione, ma poco dopo i Carabinieri sono riusciti ad ammanettarli. Gli estorsori sono stati portati in caserma. Adesso sono in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo. Il denaro è stato restituito alla 25enne, rientrata comunque in possesso del proprio telefono cellulare. Dunque, due arresti per estorsione a Roma. I criminali chiedevano 200 euro per restituire lo smartphone alla vittima – a cui, in precedenza, avevano rubato il telefono.

Francesco Crudo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento