Roma Termini, arrestato parcheggiatore abusivo per tentata estorsione

Nel parcheggio adiacente la stazione Termini di Roma, i Carabinieri hanno arrestato un parcheggiatore abusivo per tentata estorsione. Si tratta di un cittadino somalo di 28 anni, che vive da tempo nella Capitale.

Nel parcheggio adiacente la stazione Termini di Roma, i Carabinieri hanno arrestato un parcheggiatore abusivo per tentata estorsione. Si tratta di un cittadino somalo di 28 anni, che vive da tempo nella Capitale.

È un senza fissa dimora con precedenti penali. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia. Il 28enne stava esercitando abusivamente l’attività di parcheggiatore in via Marsala. L’abusivo si è avvicinato a un automobilista. L’uomo aveva appena posteggiato la sua vettura e il somalo si è avvicinato a lui per chiedergli un’offerta libera. Non ha ricevuto alcun compenso dall’autista e per questo si è infuriato. Ha iniziato a minacciare pesantemente la vittima, pretendendo denaro. Altrimenti, non gli sarebbe stato consentito tenere l’auto parcheggiata nella zona adiacente Termini. I Carabinieri hanno visto tutto e sono intervenuti. Hanno raccolto la denuncia dell’automobilista e bloccato il parcheggiatore abusivo. Trattenuto in caserma, è in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo. Su di lui pende l’accusa di tentata estorsione, non riuscita solo grazie all’intervento delle forze dell’Ordine.

Francesco Crudo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Omicidio Mollicone, l'intercettazione telefonica che inchioda i Mottola

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento