Calcio, Higuain mette KO la Lazio, il Napoli effettua il sorpasso e si riprende la terza posizione

I partenopei sbancano l'Olimpico in uno scontro diretto importantissimo che vale il sorpasso sui biancocelesti, schierati con una formazione molto rimaneggiata e nonostante tutto, sempre capace di tenere il campo a testa alta per tutto il primo...

Lazio Napoli

I partenopei sbancano l'Olimpico in uno scontro diretto importantissimo che vale il sorpasso sui biancocelesti, schierati con una formazione molto rimaneggiata e nonostante tutto, sempre capace di tenere il campo a testa alta per tutto il primo tempo e poi perdersi in un possesso di palla sterile, nella seconda parte, in cui sempre lo stesso Higuain ha rischiato varie volte il raddoppio.

Nel Napoli Hamsik resta in panca e Benitez inserisce De Guzman. Strinic fa il suo esordio in difesa. Nella Lazio Pioli, orfano di Mauri e Anderson infortunati , gli elementi più in forma, è costretto ad inserire Ledesma a centrocampo e Keita in avanti. In difesa, Cavanda va a sinistra e Radu scala al centro , al posto di De Vrij.

I biancoazzurri, privi di dieci giocatori, iniziano a spron battuto , come sempre e schiacciano il Napoli fin dalle prime battute, ma sono i campani ad andare in vantaggio nella prima occasione al 18'.

Martens lancia Higuain , Radu non chiude e il Pipita scarica da posizione decentrata, un fendente sul primo palo che Berisha , colpevolmente guarda ammirato.

L'undici biancoazzurro torna in attacco e sfiora il gol in tre occasioni: al 28' Biglia mette di poco fuori dalla distanza, al 31' Parolo colpisce la traversa di testa e al 37' Cavanda si mangia un gol clamoroso.

Pioli si gioca il tutto per tutto ad inizio di ripresa inserendo Klose per Ledesma passando ad uno spregiudicato 4-2-4, ma rispetto al primo tempo e' meno pungente e si arrabbia per un doppio fallo di mano al 51' di Albiol e Maggio . L'arbitro Rizzoli in entrambi i casi non fischia, ritenendo i tocchi involontari.

Il Napoli e' sempre più Higuain che sfiora il raddoppio in due occasioni (47' e 54').

Neanche l'assedio finale della Lazio produce risultati concreti che incassa la sconfitta e il sorpasso , e ridimensiona, al momento, progetti ambiziosi.

Roberto Mattei

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

  • Giallo al Fornaci Village, in prognosi riservata l'uomo trovato pestato ed esanime

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento