Cassino, arrestate due persone ed elevate 14 contravvenzioni con due patenti ritirate durante i controlli della notte

Nel corso di servizi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, tesi alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare contro il patrimonio, nonché alla captazione di soggetti di interesse operativo in zone ritenute...

Nel corso di servizi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, tesi alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare contro il patrimonio, nonché alla captazione di soggetti di interesse operativo in zone ritenute sensibili ed appostamenti presso parcheggi di centri commerciali, venivano conseguiti i seguenti risultati:

- persone tratte in arresto nr.2;

- persone deferite in stato di libertà nr.2;

- persone proposte per F.V.O. nr.7;

- persone segnalate ai sensi art.75 DPR 309/1990 nr.2

- perquisizioni nr.1;

- elevate 14 contravvenzioni al C.d.S. (due patenti ritirate e due veicoli sequestrati per mancata copertura assicurativa).

In particolare: i militari del NORM deferivano in stato di libertà “per inosservanza del foglio di via obbligatoriodue (2) persone (un cittadino rumeno ed uno polacco) già censite, sorprese in Cassino nonostante il divieto imposto dal F.V.O.;

- i militari del NORM intercettavano e controllavano sette (7) persone già censite, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di attività commerciali e tra banchi del mercato settimanale di quel Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, le stesse venivano proposte per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre;

- i militari della Stazione di Atina segnalavano alla Prefettura - Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell'art. 75 del D.P.R. 309/90 due (2) giovani del luogo trovati in possesso di grammi 0,5 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, sottoposti a sequestro;

- in Sant’Apollinare i militari della locale Stazione traevano in arresto D.A.L, 33enne del luogo, in ottemperanza ordine esecuzione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma - Ufficio Esecuzioni, dovendo espiare mersi 8 in regime di detenzione domiciliare per “guida in stato di ebbrezza alcolica ed omesso versamento di ritenute”;

- in Sant’Andrea del Garigliano i militari della Stazione di Sant’Apollinare traevano in arresto D.L.I.C., 45enne del luogo, in ottemperanza ordine esecuzione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Roma - Ufficio Esecuzioni, dovendo espiare mesi 5 e gg 10 in regime di detenzione domiciliare per “guida in stato di ebbrezza alcolica”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento