Cassino, arrestati 5 nigeriani che protestavano rompendo porte e finestre

Cassino, presso la sede della struttura denominata “Casa di Tom”,  i militari del NORM della locale Compagnia, unitamente a quelli della Stazione Capoluogo e personale del locale Commissariato di PS, hanno tratto in arresto per i reati di...

Cassino, presso la sede della struttura denominata “Casa di Tom”, i militari del NORM della locale Compagnia, unitamente a quelli della Stazione Capoluogo e personale del locale Commissariato di PS, hanno tratto in arresto per i reati di resistenza e violenza a P.U. nonché danneggiamento aggravato, 5 cittadini nigeriani alloggiati presso varie unità abitative di quel centro, inseriti nel programma denominato “emergenza Nord Africa”.

Gli operanti sono intervenuti presso la suddetta struttura, su richiesta delle operatrici, ove era stata inscenata una manifestazione di protesta da parte di circa 20 cittadini di origine centro africana, con la quale rivendicavano una presunta liquidazione in denaro superiore a quella prevista dalla legge, al fine di lasciare le unità abitative loro assegnate.

Gli arrestati, non ottenendo assicurazioni in merito alle loro richieste, hanno iniziato ad agitarsi e ad inveire contro una porta ed una finestra all’interno della struttura danneggiandole, avventandosi successivamente anche contro i militari e poliziotti intervenuti con l’intento di placare gli animi ed allontanarli, colpendoli con calci e pugni. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni;

PIEDIMONTE SAN GERMANO, SEGNALATI DUE GIOVANI DI VILLA SANTA LUCIA

Piedimonte San Germano, i Carabinieri della locale Stazione hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone due giovani residenti in Villa Santa Lucia, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. I prevenuti, sottoposti a perquisizione personale da parte dei militari operanti, sono stati trovati in possesso di gr.0,1 di sostanza stupefacente del tipo hashish ed uno spinello, il tutto sottoposto a sequestro.

CAMPOLI APPENNINO, SEGNALATO UN 21ENNE DI POSTA FIBRENO

Campoli Appennino, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, ambito servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droghe, segnalavano un 21enne di Posta Fibreno, già censito, per uso personale di stupefacenti, poiché sorpreso con gr.1,8 di hashish, sottoposta a sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento