Aprilia, i Sindaci convengono sull’opportunità del bacino territoriale ottimale per la gestione dei rifiut

Presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, sede municipale di Piazza Roma, ha avuto luogo il quarto incontro tra i Sindaci di Comuni territorialmente contigui con all’ordine del giorno l’ipotesi di costituzione di un bacino territoriale...

Presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, sede municipale di Piazza Roma, ha avuto luogo il quarto incontro tra i Sindaci di Comuni territorialmente contigui con all’ordine del giorno l’ipotesi di costituzione di un bacino territoriale ottimale finalizzato alla gestione dei rifiuti solidi urbani.

Al vertice hanno preso parte i rappresentanti dei Comuni di Aprilia, Anzio, Bassiano, Lanuvio, Pomezia, Sermoneta e Rocca Massima. Assenti, ma interessati al confronto in atto, i Comuni di Ardea, Cori, Cisterna, Nettuno e Norma.

I Sindaci o i loro delegati hanno espresso collettivamente parere favorevole sull’opportunità di costituire un bacino ottimale, condividendo uno schema di convenzione con riferimento alla Legge Regionale in materia di Ambiti di Bacino.

Gli interlocutori hanno aggiornato la seduta al prossimo 5 giugno, al fine di permettere alle dodici Amministrazioni attualmente interessate di esaminare la bozza di schema di convenzione e formulare eventuali proposte migliorative per la costituzione e il funzionamento del bacino stesso.

“Siamo convinti – ha commentato il Sindaco Antonio Terra – della bontà del progetto. La gestione dei rifiuti solidi urbani, questione estremamente delicata, può essere svolta in modo migliore e in forma più ottimizzata attraverso la creazione di un bacino, territorialmente più piccolo ma sicuramente omogeneo rispetto agli Ato determinati per altre questioni, una fra tutte la gestione del servizio idrico. Alla base del nostro importante progetto ci sono piccole e grandi peculiarità che accomunano i nostri territori, all’interno dei quali tra l’altro siamo in grado di chiudere il ciclo dei rifiuti”.

CRISI UNICOOP TIRRENO, L’AMMINISTRAZIONE RICEVE I RAPPRESENTANTI SINDACALI E UNA DELEGAZIONE DEI LAVORATORI

Questa mattina ha avuto luogo in Piazza Roma, interdetta al traffico per l’occasione, l’annunciata manifestazione dei lavoratori di Unicoop Tirreno, promossa a seguito dell’annunciato taglio di cinquanta posti di lavoro determinata dal ridimensionamento strutturale dell’Ipercoop.

Al termine del sit in, l’Amministrazione Comunale ha ricevuto in Aula Consiliare una delegazione dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali. Alla riunione hanno preso parte il Sindaco Antonio Terra, gli Assessori Vittorio Marchitti e Alessandra Lombardi, nonché alcuni consiglieri comunali di maggioranza e opposizione.

Il Sindaco ha informato gli interlocutori che allo stato, nonostante sia stata diffusa la voce sui licenziamenti, non risulta agli uffici comunali che Unicoop Tirreno abbia presentato comunicazioni in merito all’avvio del frazionamento dei locali dell’Ipercoop presso il centro commerciale Aprilia2, tra l’altro, soggetto anche al parere del Consorzio Industriale Roma-Latina, cui il Sindaco ha assunto l’impegno di interpellare per avere informazioni al riguardo.

Le rappresentanze sindacali hanno informato il Sindaco della volontà di proseguire con lo stato di agitazione nonché di promuovere nuove astensioni dal lavoro nei prossimi giorni. Il tavolo si è pertanto aggiornato a breve scadenza.

Al termine della riunione, il Sindaco Antonio Terra ha formalizzato la richiesta ai vertici di Unicoop Tirreno finalizzata alla convocazione del tavolo di confronto già ipotizzato anche con i componenti del Comitato Soci ricevuti nei giorni scorsi.

71ESIMO ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI APRILIA, LA GIORNATA CELEBRATIVA PROMOSSA A CAMPOLEONE IL PROSSIMO 28 MAGGIO

Il Comune di Aprilia, con la partecipazione del Comune di Lanuvio, promuove una giornata celebrativa per la ricorrenza del 71esimo Anniversario della Battaglia di Aprilia, che avrà luogo il prossimo 28 maggio in località Campoleone.

La commemorazione della Battaglia di Aprilia, istituita dal Consiglio Comunale con Deliberazione n. 3 del 31 gennaio 2013, viene promossa per il secondo anno consecutivo nella borgata apriliana, dove l’anno scorso il Sindaco di Aprilia Antonio Terra ha scoperto una targa in memoria dei caduti presso il piazzale della stazione ferroviaria.

Due le cerimonie commemorative in programma il 28 maggio. La prima, proprio a Campoleone Scalo nel piazzale della stazione, avrà luogo alle 9.30 con la deposizione di un omaggio floreale nei pressi della targa in memoria dei caduti. Successivamente, la giornata celebrativa proseguirà in Piazza Berlinguer (territorio di Lanuvio), con la cerimonia promossa dal Comune castellano

Potrebbe interessarti

  • Una cerimonia a Cortina per ricordare Fabrizio Spaziani, il medico ciociaro precipitato con l'elicottero (foto e video)

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

I più letti della settimana

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • Cassino, rapina a mano armata in pieno centro

  • Incidente con il trattore, muore Angelo Patrizi. Oggi i funerali

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Sora, don Piacentini accolto davanti alla chiesa con lo striscione "Siamo tutti sulla stessa barca"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento