Aprilia, “Un sicurometro per tutti” come ridurre i rischi di ostruzione delle vie aeree pediatriche gli alunni protagonisti della campagna

Ha avuto luogo questa mattina, presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, sede municipale di Piazza Roma, la cerimonia conclusiva della campagna informativa sulla prevenzione delle ostruzioni delle vie aree pediatriche, “Un sicurometro per...

Ha avuto luogo questa mattina, presso l’Aula Consiliare del Comune di Aprilia, sede municipale di Piazza Roma, la cerimonia conclusiva della campagna informativa sulla prevenzione delle ostruzioni delle vie aree pediatriche, “Un sicurometro per tutti”.

L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Il Melograno onlus con il patrocinio del Comune di Aprilia ed è visto coinvolte diverse classi delle scuole primarie cittadine. In due mesi, dal 12 marzo al 12 maggio, la campagna ha avuto l’effetto pratico di informare e sensibilizzare i bambini attraverso il gioco, nonché gli insegnanti e i familiari, sui fattori che possono determinare un aumento del rischio. Gli alunni delle scuole primarie di Campo del Fico, Campo di Carne, Montarelli e Via Amburgo sono stati coinvolti nella realizzazione del “sicurometro”: una sorta di maratona che ha portato gli studenti a realizzarne circa 700. Alla scuola che ha realizzato il maggiore numero di sicurometri è stato consegnato in premio un corso teorico e pratico sulle principali manovre di disostruzione delle vie aeree destinati al personale docente. Un gioco in premio, invece, all’alunno che ha realizzato il sicurometro più originale. Alla cerimonia odierna hanno preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli. Entrambi hanno espresso grande soddisfazione per gli esiti positivi di questo progetto scolastico che ha reso più consapevoli decine di giovanissimi studenti.

SANGUE SPORCO, GIOVEDÌ ALLA BIBLIOTECA “MANZÙ” LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO-INCHIESTA DI GIOVANNI DEL GIACCIO Fa tappa anche ad Aprilia domani, giovedì 4 giugno alle ore 17 presso la sala conferenze della biblioteca comunale “Giacomo Manzù”, il giornalista Giovanni Del Giaccio, corrispondente de Il Messaggero e autore del libro-inchiesta “Sangue Sporco”. L’incontro, al quale prenderanno parte i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, rappresenta l’occasione per un confronto pubblico sulla malasanità. Il libro di Del Giaccio, che durante la conferenza dialogherà con il collega Claudio Pelagallo, rappresenta infatti un itinerario tra persone ammalatesi a seguito di trasfusioni di sangue o altri errori commessi negli ospedali della penisola. Sono migliaia le persone contagiate, ad esempio, dall’Epatite C e dal virus Hiv, danneggiate e beffate, sostiene l’autore, anche dal Ministero della Salute, che “normalmente non risponde, e quando lo fa prova a negare l’evidenza”. L’autore, conosciuto nell’ambito pontino e romano per il suo ventennio trascorso in prima linea sul fronte della cronaca e dell’approfondimento su carta stampata, indaga con rigore giornalistico uno scandalo della sanità nazionale ancora non sufficientemente conosciuto. Una ricerca “sul campo”, che lo ha portato ad intervistare decine di persone e raccontare la storia di famiglie distrutte da errori medici, causati talvolta da superficialità. INDICIBILI (IN)CANTI, IL CORO DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO PASCOLI DI APRILIA PREMIATO DAL MINISTRO PER L'ISTRUZIONE Il Coro di voci bianche dell'istituto scolastico comprensivo "Giovanni Pascoli" di Aprilia si è classificato secondo al concorso nazionale Indicibili (In)canti, al quale hanno partecipato più di 130 formazioni musicali provenienti da tutta Italia. Il Coro dell'istituto Pascoli è composto da 51 allievi, che per la partecipazione al concorso hanno realizzato un video in collaborazione con la Fucina Musicale Giovanile del Comune di Aprilia. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo nella giornata di ieri presso il Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca, alla presenza del Ministro Stefania Giannini e del Signor Luigi Berlinguer, Presidente del Comitato Nazionale per l'apprendimento pratico della Musica per gli studenti. A ritirare il premio, in rappresentanza dell'istituto scolastico, sono stati il dirigente, professor Giorgio Giusfredi, e la professoressa Rita Nuti. In rappresentanza dell'Amministrazione Comunale è intervenuto l'Assessore Francesca Barbaliscia.

Il Sindaco di Aprilia Antonio Terra e l'Amministrazione tutta formulano le proprie congratulazioni per questo eccellente risultato raggiunto dagli studenti della Città in un importante contesto nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento