Colleferro, lo strano caso del capogruppo "fantasma" Remo Paniccia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Non parliamo del fantasma di Louvre, bensì della presenza di un nuovo fantasma che si aggira nel gruppo consiliare del PdL a Colleferro, rivestendo un quanto mai falso ruolo da capogruppo consiliare.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: "Non parliamo del fantasma di Louvre, bensì della presenza di un nuovo fantasma che si aggira nel gruppo consiliare del PdL a Colleferro, rivestendo un quanto mai falso ruolo da capogruppo consiliare.

Abbiamo appreso, a tal proposito, da alcuni organi stampa locali e non, che il PdL a Colleferro ha il nuovo capogruppo, niente di più falso!

In verità, come riporta il verbale redatto nell’ennesima riunione per l’elezione del capogruppo in data 01 luglio 2013, depositato agli atti del Comune, la seduta è stata sospesa e non ha dato origine alla votazione per la nomina del capogruppo, in quanto il perdurare di problematiche politiche all’interno dello stesso gruppo PdL ha impedito di trovare un punto d’incontro.

Gli scriventi consiglieri, Rossi, Giuliani e Sofi affermano di non aver nulla in contrario alla nomina del consigliere Paniccia a Capogruppo, ma come già successo ad inizio legislatura, 2011, il consigliere nominato capogruppo non può rivestire altre cariche (deleghe e presidenze di commissioni). Quindi auspichiamo al Consigliere Paniccia di mostrare un alto senso civico e riconsegnare le deleghe e la Presidenza di Commissione che il Sindaco gli ha conferito.

Ribadiamo che la risoluzione delle problematiche interne al gruppo consiliare PdL parte dal rispetto delle regole che da due anni non ci sono e vengono arbitrariamente dettate a secondo della convenienza politica del momento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento